Volley Serie C, Ottimo risultato e vetta stabile per la Fenice


1aNella dodicesima giornata del girone A di Serie C maschile, la Fenice supera in casa presso il Palafordstar di Roma l’Asd Pallavolo Civitavecchia per 3-1 dopo quasi 2 ore di gioco, e conferma la vetta con 32 punti a +2 sull’Asdc Volley Team Pomezia, corsara per 3-1 sul campo dell’Asd Roma 12 (la palestra del L.S. Majorana di Roma, ndr). Mentre la squadra di Fabio Cristini fallisce l’aggancio a quella di Stefano De Sisto, e dovrà difendere nella prossima gara interna presso il Palazzetto dello Sport di Civitavecchia contro la Pol. Roma 7 Volley il terzo posto con 26 punti dagli assalti del Gao Brinella Orbetello, del Cus Roma, dell’Asd Artena Volley e dell’Officina Volleynobel.

Dopo il tête-à-tête tra le due squadre all’inizio del primo set, dal 6-6 la Fenice inizia a seminare Civitavecchia con 2 attacchi dello schiacciatore Stefano Iezzi ed altrettanti del suo collega di ruolo Giorgio Di Caprio, con 2 aces consecutivi quasi sulla linea di fondo dell’opposto Vieri Mestriner e con una veloce del centrale Mirko Di Carlo. Cristini deve chiamare 2 time-out sul 9-13 e sul 12-17, perché la sua squadra possa iniziare a recuperare gradatamente con 2 fortissimi attacchi dalla seconda linea dell’opposto Riccardo Di Stefano e beneficiare di 2 errori offensivi di Iezzi e del centrale Gianmarco Tomaselli. Dopo il time-out chiamato da De Sisto sul 18-17 per la Fenice, quest’ultima deve inseguire i civitavecchiesi in vantaggio con 2 aces consecutivi di Di Stefano e con un pallonetto del centrale Lorenzo Brunelli, per poi ricondurre il set per 23-22 con 2 punti consecutivi in attacco di Di Caprio e con un altro muro di Di Carlo. Ma arriva la beffa: una diagonale lunga da posto 2 dell’opposto Stefano Catena, un fallo di doppio tocco del palleggiatore Gianfranco Ettorre ed una ricezione sbagliata del libero Francesco Recupito su una diagonale lunga dello schiacciatore Simone Aronica regalano a Civitavecchia la conquista del primo set per 25-23.

La Fenice inizia male il secondo set, trovandosi già sullo 0-4 dopo nemmeno 3 minuti non ricevendo una parallela di Aronica e sbagliando 3 attacchi con Mestriner. Ma si porta subito sul 7-6 dopo 3 punti di Di Caprio, un ace di Tomaselli ed uno di Ettorre. Tocca allo schiacciatore Patrizio Stefanini tallonare la squadra di casa con una pipe ed un ace, costringendo De Sisto a chiamare un time-out sul 13-12 per Civitavecchia e a sostituire Iezzi con Damiano Rinaldi. Come nel set precedente, un secondo time-out chiamato dalla squadra in svantaggio, permette a quest’ultima di pareggiare e di ricondurre il set. Di Caprio, Mestriner, Rinaldi e Di Carlo dilagano nel finale di set, vinto poi per 25-20 dopo la ricezione sbagliata da Catena.

Prima dell’inizio del terzo set, De Sisto decide di confermare in campo Rinaldi al posto di Iezzi. Set equilibrato fino al 4-4, poi ci pensano Di Caprio, Rinaldi, Mestriner e Tomaselli a domare una Civitavecchia debole e disorganizzata sia in ricezione che in attacco. Il divario tra le due squadre arriva anche a 10 punti sul 22-12 per i romani, e si conferma con la vittoria del terzo set per 25-16 di quest’ultimi dopo una diagonale corta da posto 4 di Mestriner ricevuta male dallo schiacciatore Lorenzo Martelli.

La prima metà del quarto set è equilibrata, poiché lo svantaggio tra  le 2 squadre non supera mai i 2 punti. Civitavecchia sembra aver digerito la sconfitta del terzo set tallonando continuamente la Fenice con le veloci ed i muri dei centrali Stefano Maldera e Brunelli, e pareggiando sul 12-11 con un muro di Aronica su Ettorre. Come all’inizio del terzo set, la squadra di De Sisto riprende a macinare punti ed arriva a staccare quella avversaria di 9 punti sul 23-14. Infine, una smorzata finita fuori di Di Stefano condanna la sua squadra alla sconfitta per 25-15.

Nella prossima giornata di sabato 24 gennaio 2015, toccherà al Volley Fiumicino, corsaro per 3-1 sul campo della Ssd Lazio (il Paladechirico, ndr) in uno scontro diretto per la salvezza e con i primi 3 punti della stagione, a sfidare la capolista presso il Palazzetto dello Sport di Fiumicino. Mentre l’Asd Pallavolo Civitavecchia, come succitato, ospiterà la Pol. Roma 7 Volley, sconfitta in casa dal Gao Brinella Orbetello per 3-0 e dodicesima con 8 punti.

Claudio Sabbatini

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: