Volley Serie D, Crisi di risultati per la Fenice


2aNella dodicesima giornata del girone A di Serie D maschile, la Fenice  subisce presso il Palafordstar di Roma la terza sconfitta interna consecutiva, nonché la quarta consecutiva in campionato, dall’Asd Pallavolo Civitavecchia per 3-0 dopo soli 74 minuti di gioco, restando così al nono posto con 15 punti e venendo tallonata da altre dirette rivali per la salvezza, l’As Luiss Volley con 13 punti e l’Asd Pallavolo Olevano con 12. Mentre la squadra rimaneggiata di Francesco Accardo ha disputato un’ottima gara e si riconferma quinta con 24 punti staccando le sue dirette inseguitrici per l’accesso ai play-off promozione.

Civitavecchia parte male all’inizio del quarto set sbagliando un servizio, una schiacciata, due ricezioni ed un palleggio, e si ritrova in svantaggio sul 2-8 dopo appena 5 minuti. Poi tocca all’opposto Marzio Paolinelli disorientare la difesa avversaria con i suoi attacchi vincenti da posto 2 e 1. L’allenatore della Fenice Luca Cianci, deluso dalla rimonta della squadra di Accardo, chiama un time-out sul 9-10 e sostituisce l’opposto Daniele Giovannercole ed il palleggiatore Antonio Franco con Giacomo Straini e Valerio Martella. Nemmeno i punti dello schiacciatore Federico Marchetti e di Straini stesso servono a recuperare, poiché lo scatenato Paolinelli continua a macinare punti. Sul 20-16 per Civitavecchia, la Fenice cala definivamente e perde il set per 25-16 dopo un attacco finito fuori di Giovanni Zanchi.

Oltre a Paolinelli, anche lo schiacciatore Federico Manna si dimostra pericoloso e prolifico nel secondo set. Giovannercole ed il centrale Marco Barcariol tentano timidamente con i loro punti di raggiungere la squadra ospite. Anche lo schiacciatore Michele Amoni ed il centrale Gianvito Di Pietro seminano la Fenice, che perde anche il secondo set per 25-15 dopo un muro finito fuori di Straini e Barcariol su Manna.

Cianci, pur di strappare almeno un punto in classifica, prima dell’inizio del terzo set sostituisce Giovannercole, Marchetti ed il centrale Nicholas Buongiorno con Straini, Valerio Di Giulio ed Ivan Di Giulio. Ma la musica non cambia. Paolinelli, Manna e M. Annoni dilagano con i loro punti. Sul 18-14, la Fenice vive 5 minuti da incubo sbagliando sia in attacco che in difesa per ben 7 volte consecutive, perdendo definitivamente la partita.

Nella prossima giornata di sabato 24 gennaio 2015 toccherà all’Adp Tuscania, seconda in classifica con 31 punti dopo l’ostica ma vittoriosa trasferta per 3-2 sul campo della Pol. Com. Pallavolo Albano, ad affrontare la Fenice presso il Palazzetto Comunale di Tuscania. Mentre l’Asd Pallavolo Civitavecchia ospiterà presso il Palazzetto dello Sport di Civitavecchia la Pallavolo Antrodoco, ultima classificata con 2 punti dopo la sconfitta interna per 3-1 contro l’Adp Sempione Pallavolo.

Claudio Sabbatini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: