Conferenza stampa su Tmb Salario

Oggi venerdì 31 agosto alle 14, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio, i Presidenti dei Municipi I, Sabrina Alfonsi, II, Francesca Del Bello, III, Giovanni Caudo e VIII, Amedeo Ciaccheri incontreranno la stampa per denunciare l’emergenza dei rifiuti e della pulizia della città, divenuta ormai intollerabile. Le bugie della propaganda a 5 Stelle non bastano più per nascondere quello che rappresenta un vero e proprio fallimento di questa Amministrazione, trascorsi ormai più di due anni dall’inizio del mandato.Un fallimento che fa il paio con l’altro grande problema della manutenzione del verde cittadino. Non ci sono più alibi.

III Municipio, il report del Presidente del municipio Giovanni Caudo sull’emergenza meteo

Dal 16 al 20 agosto, praticamente ogni giorno c’è stata un allerta meteo con improvvisi rovesci di acqua, trombe d’aria che hanno provocato danni in molte parti della città. E’ ormai una condizione normale quello che ci si ostina a chiamare emergenza. Il clima è cambiato e il riscaldamento dell’aria che in città è ulteriormente aumentato dalle isole di calore, accentua queste scariche di pioggia intense e violente. Centinaia di alberi caduti in tutta la città veri e propri allagamenti con auto e tram che tagliano l’acqua come fossero natanti. Ha ragione la collega Francesca Del Bello, Presidente del Municipio II, che ha scritto al Prefetto per segnalare il rischio incombente per l’incolumità pubblica.

[Read more…]

Rifiuti, Corbucci-Laguzzi (Pd): “dopo materasso, Raggi si occupi di Ama”

“Dopo lo straordinario risultato della rimozione del materasso abbandonato in via Filarete a Tor Pignattara, la Sindaca di Roma Virginia Raggi si adoperi anche per far ritirare i rifiuti a Roma. Nei quartieri periferici del III municipio, quali Castel Giubileo e Settebagni, dove dovrebbe esserci la raccolta differenziata porta a porta, l’Ama non passa più da giorni. Non vorremmo ci fosse una volontà di punire i residenti dei quartieri che protestano contro l’impianto Tmb del Salario. Adesso oltre ai miasmi da sopportare, i cittadini del III municipio, che pagano regolarmente la tassa sui rifiuti, sono costretti a tenerseli a marcire in strada sotto casa. Invece di compiacersi per un materasso, la Raggi faccia funzionare l’azienda di raccolta dei rifiuti. Vorremmo ricordarle che non è più una consigliera comunale, ma il Sindaco della città” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci e Filippo Maria Laguzzi, rispettivamente coordinatore della segreteria del Partito Democratico di Roma e consigliere municipale del III municipio.

Tmb Salario, è scontro fra l’assessore capitolino Montanari e il Presidente del III Municipio Caudo sul treno dei rifiuti. Raimo: “operazione potrebbe andare avanti per settimane”

Come annunciato nella giornata di ieri è cominciato il trasferimento al Tmb Salario dei rifiuti stipati nei container del treno fermo da settimane alla stazione di Roma smistamento. Le operazioni effettuate alla presenza dei tecnici dell’Arpa Lazio sono state seguite direttamente anche dal Presidente del III municipio Giovanni Caudo e dall’assessore municipale Christian Raimo. Secondo l’assessore capitolino Pinuccia Montanari lo svuotamente del treno terminerà il 25 agosto e non provocherà “un aumento del volume degli scarti lavorati nell’impianto, poichè Ama ha dirottato una stessa quantita di rifiuti verso l’impianto Colari gestito da un commissario nominato dal Prefetto di Roma“. Nella stessa nota la Montanari ha tenuto a precisare come non vi fosse presenza di cattivo odore e come questo sia stato certificato dal verbale redatto dall’Arpa Lazio.

[Read more…]

Tmb Salario, la battaglia contro l’impianto dell’Ama non si ferma nemmeno a ferragosto

Il Presidente del III Municipio Giovanni Caudo non ferma la battaglia contro i miasmi provenienti dall’impianto Tmb Ama Salario nemmeno a ferragosto. Per domani, infatti, la giunta del III Municipio ha lanciato una mobilitazione presso l’impianto di via Salaria, per chiedere all’assessore all’ambiente capitolino la conferma della promessa di chiusura dell’impianto per il 2019. Per arrivare all’obiettivo Caudo ricorda in un’intervista alla Repubblica, che prima di tutto deve aumentare la raccolta differenziata, ancora ferma al 44%. La questione della puzza del Tmb ha tenuto banco in questi giorni, anche grazie all’incredibile notizia del treno carico di rifiuti fermo sui binari a pochi metri dalla case dei cittadini, che già devono sopportare i miasmi del Salario. “Fortunatamente il treno non e’ maleodorante – aveva riferito Caudo dopo un sopralluogo – evidentemente perche’ non contiene umido“.

[Read more…]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: