III Municipio, un laboratorio di start up di imprese creative

marcigliana-ospedaleL’ex ospedale geriatrico di via della Marcigliana è una struttura che fu edificata presumibilmente nel lontano 1933, grazie all’intervento dell’allora Senatore della Repubblica Carlo Scotti (1863-1940), per ospitare al suo interno un orfanotrofio femminile gestito dalle suore della Carità. In seguito nei primi anni ’70 del secolo scorso, fu convertito in istituto geriatrico e infine dismesso agli inizi degli anni ’90. Attualmente è di proprietà della Asl Roma A. Da allora l’affascinante struttura novecentesca, che versa in uno stato di colpevole abbandono, potrebbe essere recuperata per accogliere al suo interno una Factory di imprese “creative”: arti visive, design, architettura del paesaggio, imprese che si occupano di sviluppare le fonti rinnovabili e le nuove tecnologie. E’ la proposta del coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro, nell’ambito del progetto “Marcigliana in rete” (www.marciglianainrete.it). Inoltre, la struttura si presta ad ospitare un ostello, una “vetrina” dei prodotti agroalimentari forniti dalle aziende agricole presenti all’interno della Riserva, un museo etnografico e della bonifica agraria della Marcigliana, con sala congressi, ristorante e caffetteria.

La formula che si intende adottare é quella già sperimentata a Ferrara, nell’ex caserma dei Vigili del Fuoco denominata “Spazio Grisù”, dove gli spazi della struttura dismessa, sono stati affidati con bando pubblico, in comodato precario di 5 anni, ad imprese con obbligo di ristrutturazione dei locali assegnati. Concedere a giovani imprese l’opportunità di avviare progetti all’interno di un polo attrattivo creato ad hoc, richiamerebbe l’interesse di soggetti come università ed imprese nazionali ed internazionali. Uno spazio fucina di eccellenze, cantiere permanente di innovazioni, che potrebbe dialogare proficuamente con il territorio del Municipio. Un esempio di binomio cultura/sviluppo e recupero architettonico identitario della Marcigliana fondamentale per il concetto di rigenerazione urbana che il Coordinamento intende sviluppare.

Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Il Parco Talenti e il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro esprime una cauta soddisfazione (visti i precedenti) per l’avanzare dei lavori di Parco Talenti di questi ultimi mesi che, secondo le dichiarazioni dell’amministrazione municipale, dovrebbero portare all’inaugurazione della tanto agognata area pubblica per la prossima estate.
L’unica porzione di parco aperta al pubblico, è l’area cani, inaugurata nel maggio 2011. A distanza di quasi tre anni,  l’associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”, parte integrante del Coordinamento e da anni presente all’interno del parco, denuncia da tempo il problema dell’allagamento periodico di parte dell’area e sollecita nuovamente l’amministrazione per un pronto intervento risolutivo del problema.
Attendiamo, nel rispetto del progetto di convenzione e del perimetro del parco pubblico, la realizzazione completa di questa importante area del nostro Municipio, che il Coordinamento e  Legambiente Lazio hanno proposto, con il dossier “Marcigliana” (del luglio 2009), che venisse inclusa all’interno della Riserva Naturale della Marcigliana insieme agli 80 ettari di Agro Romano compresi tra il GRA e via di Casal Boccone. L’intenzione è quella di creare un cuneo verde di connessione con la città, portando la Riserva all’interno del costruito, con l’auspicato effetto di creare un rapporto più diretto tra i cittadini e la Riserva stessa. Una iniziativa, quella dell’ampliamento della Riserva della Marcigliana, che oggi il Coordinamento ha voluto includere in un progetto più amplio, per una nuova e propositiva “forma urbis et agri” icona territoriale della nuova alleanza economica, politica e sociale fra Roma e il suo Agro, di cui il parco agrario della Marcigliana si candida a rappresentare una figura chiave, utilizzando la funzione strutturale dell’agricoltura come fattore di ri-generazione del territorio e del nuovo equilibrio tra città e spazi aperti.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene
Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”
Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”
Associazione Amici del Parco delle Valli
Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”
Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta
Cooperativa Sociale “Parsec Flor”
Fronte dell’Orto ONLUS
Civici Pompieri Volontari
Cellulare: 3288698304

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: