Roma, venerdì 25 novembre sciopero di 24 ore reti ATAC e ROMATPL – Orari e modalità

sciopero

Venerdì 25 novembre è in programma uno sciopero di 24 ore proclamato dalla segreteria territoriale di Cambia-Menti M410. Lo sciopero riguarda l’intera rete Atac: bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionali Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle.

Lo sciopero prevede le fasce di garanzia, servizio attivo sull’intera rete:
-da inizio servizio (compreso il servizio dei bus notturni nella notte 24/25 novembre) alle ore 8.30
-dalle ore 17 alle ore 20

 

Il servizio sull’intera rete non sarà garantito, quindi, dalle ore 8.30 alle ore 17 e delle ore 20 alle ore 5 (riguarda anche il servizio notturno nella notte 25/26 novembre) del giorno 26 novembre.

Nella notte 25/26 novembre non garantite:
-le corse delle linee A e B della metropolitana
-le corse delle linee bus e tram 8, 115, 913
-le corse delle linee bus notturne (da N1 a N28)

Durante lo sciopero, nelle stazioni delle linee metroferroviarie che resteranno, eventualmente attive non sarà garantito il servizio di montascale, ascensori e scale mobili. Non sarà garantito il servizio delle biglietterie.

RETE GESTITA DA CONSORZIO ROMA TPL SCARL

Lo sciopero riguarda anche l’intera rete gestita da RomaTpl scarl, limitatamente alla fascia oraria 8.30-12.30

(Fonte: Atac)

 

Atac, corsa mattutina della linea 92 salta per tre giorni di fila

atac“È la terza mattina di seguito che la corsa delle 7,39 del 92 in partenza dal capolinea di largo Marliana non viene effettuata” lo segnala in un post Pierluigi Sernaglia, che nella passata amministrazione ha ricoperto il ruolo di assessore in III municipio. Ogni mattina tramite l’account sui social, l’Atac comunica le corse che ganno delle difficioltà. “Ogni mattina l’Atac adduce una motivazione diversa” continua Sernaglia “molto più realisticamente è lecito pensare che la corsa sia nei fatti stata soppressa, anche se in realtà ogni mattina viene messa in elenco sulla applicazione “Muoversi a Roma”. Se così fosse, l’attendibilità del piano di riordino presentato poco tempo fa dall’amministrazione capitolina, ne sarebbe gravemente compromessa”. La stessa Atac ha anche confermato il ripristino da oggi delle linee 86-90-336-337 e N4,in conseguenza della fine dei lavori di messa in sicurezza delle alberature a Largo Pugliese.

III Municipio, il presidente commissione mobilità Franco Rauccio boccia l’atto che critica il taglio delle corse Atac, dove lavora dal 1990

Franco RauccioNel corso del consiglio odierno del III municipio il presidente della commissione mobilità Franco Rauccio ha preso la parola per spiegare le ragioni che hanno convinto il gruppo del M5S a non votare l’ordine del giorno che critica il taglio delle corse Atac e chiede conto delle ragioni che hanno portato a distogliere 55 milioni di euro destinati ad Atac per assegnarli a Roma Tpl. Tuttavia l’intervento del presidente Franco Rauccio può suonare come una difesa d’ufficio dell’Atac, l’azienda a partecipazione pubblica per la quale Rauccio lavora dal 1990, con la qualifica di impiegato amministrativo, come si evince dal curriculum pubblicato dal sito istituzionale del municipio (clicca qui).

[Read more…]

Trasporti, Palumbo-Piccolo: con crisi Atac rischio paralisi per la città

palumbo-piccolo “Oltre 3.000 corse bus tagliate, problemi al servizio metroferroviario, ritardi nella fornitura dei 150 nuovi autobus e forti carenze nelle manutenzioni. A pochi giorni dalla ripresa dell’anno scolastico, con i romani ormai rientrati dalle vacanze, è a rischio il servizio di trasporto pubblico”. Lo dichiarano i consiglieri Pd di Roma Capitale, Marco Palumbo e Ilaria Piccolo.
“I numerosi disagi arrecati ai cittadini romani e ai turisti sono stati ancora più pesanti per la mancanza di un’informazione puntuale e completa sulla riduzione dei mezzi pubblici. Stiamo presentando un Ordine del giorno in Consiglio comunale per conoscere i criteri e le modalità con cui è stata attuata la pesante diminuzione del servizio di trasporto, oltre ai motivi che hanno portato a distogliere decine di milioni di euro destinati ad Atac per assegnarli a Roma Tpl. Con due atti dirigenziali di Roma Capitale, infatti, vengono trasferite risorse per circa 55 milioni di euro destinate prima ad Atac e poi assegnate a Roma Tpl. Questi fondi avrebbero permesso di acquistare i materiali di ricambio e procedere con le operazioni di manutenzione del parco mezzi con l’obiettivo di incrementarne la disponibilità. È necessario ripristinare al più presto le corse tagliate – concludono i due consiglieri – per non paralizzare la città e garantire un reale diritto alla mobilità”.

(Omniroma)

 

Atac, fino al 31 marzo per richiedere la card over 70

card atac over 70Fino al 31 marzo 2014 i cittadini residenti a Roma che hanno compiuto 70 anni e dispongono di un reddito, calcolato col parametro ISEE, non superiore a 15mila euro, possono rinnovare la card Over 70 del 2013 presso le biglietterie ATAC presentando la certificazione ISEE in corso di validità, rilasciata da CAF o sedi e agenzie INPS, e compilando l’apposito modulo scaricabile anche sul sito aziendale www.atac.roma.it.

Inoltre i cittadini che hanno compiuto 70 anni entro il 31 dicembre 2013 possono richiedere la Card over 70 presentando la domanda sempre presso una delle biglietterie Atac, allegando al modulo di richiesta la certificazione del reddito ISEE e la copia del documento di identità.

Biglietterie Atac:

• Metro A: Battistini, Ottaviano, Lepanto, Spagna, Anagnina;

• Metro B: Ponte Mammolo, Termini, Eur Fermi, Laurentina;

• Metro B1: Conca D’Oro

Orario di apertura al pubblico:

• dal lunedì al sabato: dalle 7.00 alle 20.00;

• domenica e festivi: dalle 8.00 alle 20.00

Per maggiori informazioni: www.atac.roma.it, tel. 0646952396, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: