III Municipio, in piena notte cade il numero legale sul bilancio 2017. Maggioranza impantanata nel respingere gli emendamenti delle opposizioni. La presidente Capoccioni fa da spettatore


targa-portasFLASH 0.55 E’ caduto il numero legale sul bilancio 2017 in discussione a Piazza Sempione. Il primo commento a caldo sui social è della presidente della commissione trasparenza Giordana Petrella che incalza, nonostante l’ora tarda: “i consiglieri Grillini non reggono i lavori dell’aula, vogliono andare a dormire e fanno cadere il numero legale sul Bilancio per andarsene a letto! Fate una cosa, non ritornate più, rimaneteci a casa! Credo non sia mai successo nella storia! Vergogna!“. Dura anche Francesca Leoncini: “la maggioranza del M5S crolla e cade il numero legale sul Bilancio. Vittoria di resistenza del PD e delle opposizioni. Sconfitta la linea oltranzista della Presidente Capoccioni che non riesce a tenere sulle barricate i suoi“.

E’ ormai diventata una prova di resistenza. Il secondo giorno consecutivo del consiglio municipale, cominciato questa mattina alle 9 e proseguito per tutta la giornata, allo scoccare della mezzanotte è ancora in corso. Si stanno votando ad oltranza gli emendamenti delle opposizioni, che la maggioranza a cinque stelle respinge sistematicamente, sia che si tratti di scuole, strade, aree verdi e servizi sociali. Una discussione alla quale non ha preso parte la presidente del III municipio Roberta Capoccioni, comparsa soltanto in tarda serata e accomodatasi sulle sedie destinate al pubblico. Sparuta la presenza della giunta durante la giornata, durante la quale il capogruppo Monaldi ha più volte alternato un “negativo” ad un “parere contrario” o ad un secco “no” per respingere gli emendamenti di Fdi, Partito Democratico e Lista Marchini. Opposizioni, invece, coese nel tenere in aula la maggioranza con interventi e votazioni per appello nominale. Durante la giornata, poi, più volte la maggioranza è stata sul punto di capitolare, salvo poi salvarsi in extremis grazie ad un consigliere di esperienza come Massimo Moretti, che in un paio di occasioni è riuscito ad evitare la caduta del numero legale.

Il gruppo di Fratfdi-gruppoelli d’Italia ha sottolineato sui social come la “Presidente del Municipio non abbia partecipato a nessuna votazione, nonostante si sia presentata alle 21:45, ma rimanendo sempre fuori dall’aula“. Un atteggiamento anomalo, visto che la presidente non ha nemmeno firmato la delibera del bilancio, pur avendo lei la delega in materia.

march-gruppo-pdPer la democratica Francesca Leoncini: “né la Presidente né alcun membro della giunta si degnano di assistere allo spettacolo di una maggioranza allo sbando, che sta facendo il lavoro sporco di respingere le necessità del territorio e dei cittadini“. Il consigliere della Lista civica Marchini Riccardo Evangelista era stato facile profeta nel pomeriggio: “abbiamo proposto di discutere tutti gli atti fino a tarda notte. Siamo stati votati ed eletti per lavorare. Ma la maggioranza rifiuta. Hanno ragione … a che serve discutere se tanto hanno già deciso di non proporre nulla?“. Tuttavia la discussione, alla fine, è arrivata proprio fino a notte inoltrata, tanto che il portone di Piazza Sempione è stato chiuso. Per poter assistere al consiglio municipale, che rimane pubblico anche a tarda notte, bisogna chiamare un numero di telefono, così che qualcuno possa far entrare i cittadini. Siamo proprio sicuri che fosse davvero questa la partecipazione che la cittadinanza si aspettava?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: