III Municipio, consiglio sospeso dopo l’espulsione della consigliera democratica Leoncini. Pd: “così il M5S evita il voto sulla mozione di sfiducia a Sartiano”. Sartiano: “troppa trasparenza destabilizza consiglieri Pd”


III MunicipioIl consiglio del III non ha votato la mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore ai servizi sociali Giuseppe Sartiano, a causa del caos che si è generato fra il presidente del consiglio municipale Novelli e la consigliera democratica Francesca Leoncini, espulsa dall’aula nel corso della replica dell’assessore pentastellato, sul quale i quotidiani hanno sollevato un conflitto d’interessi legato ai suoi rapporti con la cooperativa Bottega Solidale. Una coda del consiglio municipale poco comprensibile per i cittadini presenti e che il gruppo municipale del Partito Democratico sintetizza così: “al termine di un pomeriggio di tensione, in cui nelle file della maggioranza si sono registrate diverse defezioni al momento del voto sugli atti all’Ordine dei Lavori, evidentemente la stessa maggioranza ha preferito alzare i toni della polemica sterile e con un pretesto sospendere il Consiglio, per evitare di andare alla conta sulla mozione di sfiducia all’Assessore Sartiano, che tra l’altro nelle sue dichiarazioni ha evitato accuratamente di dare spiegazioni convincenti sulla sua posizione in evidente conflitto di interessi con la delega affidatagli”.

Sartiano 2Di parere opposto, ovviamente, l’assessore Sartiano che spiega: “ho elencato i miei cessati rapporti lavorativi con tutte le realtà operanti nel sociale con cui collaborato e in particolare con la Bottega Solidale e la mia vicinanza con la ex vicepresidente della cooperativa, che è parte della mia sfera privata”. Poi l’attacco al Partito Democratico: “mi sono dovuto arrendere all’evidenza che troppa trasparenza, tutta insieme, destabilizzi alcuni consiglieri del Pd, rendendo impossibile proseguire nel confronto e nella discussione”. L’intervento di Sartiano, tuttavia, si è interrotto prima che l’assessore potesse spiegare il proprio attuale ruolo nel centro “Arianna”, progetto della cooperativa Bottega Solidale. Mentre l’assessore ha anche chiarito di non “essere il delegato de facto dell’assessore comunale Baldassarre”. Dopo l’interruzione del consiglio, spetterà alla conferenza dei capigruppo decidere se calendarizzare nuovamente la mozione.

IL VOTO SULLA MOZIONE
In realtà, nonostante non fosse scontato che tutta la maggioranza avrebbe respinto la mozione di sfiducia, visto alcuni voti in difformità su alcuni atti di alcuni consiglieri del M5S, le tante assenze nelle file dell’opposizione non avrebbero consentito all’atto di passare. All’assenza giustificata per motivi di salute del capogruppo di FdI Vincenzo Di Giamberardino, nel corso del consiglio si erano sommate anche quelle del consigliere della Lista Marchini Riccardo Evangelista e delle consigliere Giordana Petrella (FdI) e Federica Rampini (Pd). Pallottoliere alla mano, quindi, la mozione non sarebbe passata. L’ultima ad arrendersi era stata proprio la Leoncini, che ancora in tarda serata incalzava l’assessore Sartiano, reo di non rispondere a tutte le domande poste dalle opposizioni, particolarmente alterate quando l’assessore ha voluto rivendicare il proprio ruolo nella chiusura della cartiera di via Salaria. Operazione, in realtà, avviata dall’amministrazione Marino e conclusasi proprio nei giorni successivi alla campagna elettorale.

A SOSTEGNO DELL’ASSESSORE
Dalla parte del M5S la presidente della commissione servizi sociali Daniela Michelangeli ha difeso convintamente l’operato e la buona fede dell’assessore Sartiano e non ha invece lesinato critiche a “giornali consenzienti e organismi terzi non realmente super partes”. Riferimento molto probabile alla Consulta H del III municipio. Poi un affondo anche contro le cooperative sociali che operano nel territorio: “sono sempre le stesse da anni in III municipio”. Duro anche il consigliere pentastellato Rauccio: “tutte cose già viste dal Pd senza l e dal Pd con la l” ed ancora “questi sono attacchi personali, tipici dei paesi non democratici”.

GLI STRASCICHI NELLA MAGGIORANZA
La discussione, tuttavia, sembra aver lasciato alcuni strascichi nella maggioranza. Secondo la presidente del municipio, infatti, l’atto di sfiducia non si sarebbe dovuto calendarizzare per il consiglio odierno. All’interno della maggioranza c’è stato chi ha messo nella graticola il presidente del consiglio municipale Novelli, che in realtà non è il responsabile della calendarizzazione dei lavori. Dopo una più attenta analisi del regolamento, tuttavia, la maggioranza sembra aver virato le proprie critiche sul proprio capogruppo, reo di non essersi opposto alla calendarizzazione della mozione. Ieri a margine della seduta, in alcuni capannelli si parlava di un possibile valzer di poltrone che potrebbero coinvolgere la presidenza del consiglio e il ruolo di capigruppo. Una ipotesi che potrebbe saltare, dopo quanto accaduto in consiglio municipale.

LA POLEMICA SULLO STREAMING
La discussione, tuttavia, ha coinvolto anche i cittadini presenti. La sig.ra Rosanna Fraccomio denuncia sui social: “oggi mentre partecipavo come uditrice alla seduta aperta al pubblico al III Municipio, ci sono stati parecchie diatribe e controversie tra i consiglieri 5 stelle e l’opposizione . Ad uno dei punti all’ordine del giorno, la Mozione nei confronti dell’Assessore alle Politiche Sociali del III Municipio Giuseppe Sartiano, ho  preso il cellulare in mano per rispondere ad una chiamata e subito sono stata aggredita da un signore del pubblico, che mi ha accusato, chiamando i vigili urbani che erano all’interno della sala come servizio d’ordine, di aver registrato messaggi vocali.  Mi sono ribellata con conseguenze di attacchi verbali e facendo presente che il mio cellulare è di proprietà privata e pertanto coperto dal principio della privacy. Siamo veramente alla frutta!!. Uno sfogo che anche altri dei presenti hanno ripreso. Infatti i vigili, invitati dal presidente del consiglio, hanno più volte chiesto ai cittadini di non riprendere e fare fotografie senza averne chiesto l’autorizzazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: