III Municipio, l’auto della Presidente ha il parcheggio “riservato” a Piazza Sempione. Capoccioni: “non uso nemmeno auto di servizio”


catenella-autoUno vale uno, ma a volte almeno uno e mezzo…” con queste parole il consigliere democratico in III municipio Yuri Bugli commenta il nuovo parcheggio “privato” nell’androne di Piazza Sempione, che sarebbe dedicato all’automobile della Presidente del municipio Roberta Capoccioni. Dopo la strana transenna che era stata posizionata nei parcheggi riservati ai dipendenti del Comune di Roma, eliminata dopo le interrogazioni di alcuni consiglieri dell’opposizione, è arrivata la nuova soluzione. Un parcheggio dedicato per la presidente, con tanto di paletto e catenella, che a quanto pare è stato anche realizzato con una manciata di fondi pubblici. “Né con il centrosinistra, né con il centrodestra i presidenti del III Municipio avevano preteso un parcheggio “riservato“. E invece ora siamo passati dalla transenna in piazza alla catenella nel Municipio” le parole dure del consigliere Yuri Bugli, che ha preannunciato la presentazione di un’interrogazione per comprendere “le importanti ragioni di questa scelta fondamentale per il quartiere“.

Poi la battuta finale: “complimenti per lo stile, i cittadini apprezzano“. Anche la consigliera del Pd Federica Rampini commenta: “sempre più basita… no allo streaming, si al posto riservato alla presidente. Prima la transenna in piazza ora la catenella… Mai vista una cosa del genere in tutti gli anni precedenti. Che tristezza”.

transenna-piazzaNon si fa attendere la replica della Presidente del municipio Roberta Capoccioni: “carissimo Yuri Bugli. Io il posto riservato non lo uso per niente, la macchina della foto, infatti, non è la mia né di persone a me riconducibili. Al fine di evitarti intere giornate alla finestra ed incoraggiarti ad interpretare il tuo lavoro di consigliere in maniera più proficua, ti informo che non utilizzo neanche la macchina di servizio ed il parcheggio lo cerco proprio come tutti i comuni cittadini“. La presidente è durissima: “ti giovi sapere che non utilizzo neanche i posti che mi dicono dovrebbero essere riservati alla giunta, visto che li trovo sempre occupati da chi li usa impropriamente. La delimitazione del posto mediante catena l’avevo tolta io proprio perché non tollero privilegi. Dunque, di nuovo: concentrati su quelle attività per le quali i cittadini vi hanno messo in opposizione“.

Dello stesso tono la contro replica del consigliere Bugli: “gentile Presidente, sa di chi è quell’auto? Io credo di sì. La informo sommessamente che in quel posto una catena, con un punto di ancoraggio al muro, con un paletto piantato in terra non c’è mai stato (come può notare anche dallo stato di invidiabile conservazione dei materiali appena citati che, infatti, sono nuovi). Allora immagino non sarà un problema per lei, in qualità di Presidente chiaramente, renderci edotti cortesemente delle ragioni di detta nuova installazione“.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: