Riserva Aniene, il cimitero dei lampioni sarà un ricordo


lampioniC’è una storia di buona amministrazione che vale la pena di raccontare, in un momento di scarsa fiducia nelle azioni della politica. E’ quella che riguarda il cimitero dei lampioni, rinvenuto nella Riserva del Parco dell’Aniene a Montesacro. Il 13 settembre scorso, la presidente della commissione ambiente del III municipio Francesca Burri aveva pubblicato le fotografie di quanto rinvenuto nella riserva, durante un sopralluogo della sua commissione. Sembrava solo un post sui social, poi ripreso da Romatoday ed invece ad una settimana di distanza, la stessa consigliera ha pubblicato un carteggio molto interessante.

acea-espostoSono due lettere a firma del Presidente di Acea Paolo Fioroni. La prima è una nota molto dura del 15 settembre, indirizzata alla “Burlandi Franco s.r.l.“, nel quale Acea conferma quanto riportato dalla commissione ambiente del municipio e di conseguenza contesta formalmente all’azienda un grave inadempimento contrattuale. L’Acea, dopo la denuncia della commissione ambiente, si reca sul posto e rinviene 21 corpi illuminanti completi e diversi componenti relativi a sostituzioni riconducibili al contratto d’appalto in essere con l’azienda. Della cabina n. 764/1, la cui identificazione avviene grazie alla targhetta interna, si sa persino quando è stata sostituita, ovvero il 25 agosto scorso. La nota si chiude con un ultimatum, tre giorni lavorativi per dare un riscontro urgente.

burri-2Alla scadenza dell’ultimatum, il 19 settembre scorso, il presidente di Acea Paolo Fioroni invia ai vigili urbani del III municipio e per conoscenza alla commissione ambiente dalla cui denuncia tutto è partito, un esposto per abbandono di rifiuti nell’area del Parco dell’Aniene. Nella nota Acea spiega come i rifiuti siano in realtà apparecchi destinati alla pubblica illuminazione, rimossi a seguito del Piano di trasformazione con tecnologia Led, che vede la sostituzione di apparecchi a scarica nel gas (come quelli rinvenuti) con nuovi apparecchi di recente concezione. Ovviamente Acea scrive di aver affidato questo lavoro a due ditte appaltatrici, che fra i loro compiti hanno quello di provvedere allo smaltimento degli oggetti rimossi presso una discarica autorizzata. Dalla nota sembra evincersi come la società “Burlandi Franco s.r.l.” non abbia ancora risposto al committente. Pertanto Acea, per procedere rapidamente al recupero dei rifiuti, chiede al comando dei vigili urbani un supporto logistico in data da concordare.

mozione-burriIn sostanza, quindi, il cimitero dei lampioni sarò soltanto un ricordo. Un’azione di buona amministrazione da parte della presidente della commissione ambiente Francesca Burri, che senza molto clamore sui social ed utilizzando carta e penna, è riuscita ad ottenere per il bene del quartiere. Oltre a questo intervento, la consigliera ha anche presentato una mozione per la salvaguardia del Parco dell’Aniene, che sarà preso discusso in consiglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: