III Municipio, è caos sul bando del saish scuola. Graduatoria revocata, affidamento diretto per sette giorni


imageSi complica la questione del servizio di assistenza agli studenti con disabilità psico-fisica in III municipio. Dopo che ad inizio settimana la dirigente dei servizi sociali Alessandroni aveva reso noto una graduatoria provvisoria, così da affidare il servizio entro il 15 settembre, oggi è arrivata la doccia fredda. In una riunione pubblica convocata negli uffici di via Fracchia, la dirigente ha dato comunicazione di un ricorso promosso dalla cooperativa “Le mille e una notte”, una di quelle escluse dalla commissione esaminatrice.

Per questa ragione la dirigente ha deciso di revocare la proposta di graduatoria definitiva resa nota lunedì scorso e di far tornare a lavorare la commissione esaminatrice, per provvedere ad un riconteggio dei punteggi attribuiti alle cooperative partecipanti. Dalla gara era stata esclusa, ad inizio settimana, anche la cooperativa Psico Socio Sanitaria, che si era classificata al primo posto.

Che ritardi avrà il servizio? Il bando allo stato attuale è bloccato. Il rischio è che la commissione possa non  riuscire a breve a redigere una nuova graduatoria. Ci sono da aggiungere poi i tempi tecnici per l’assegnazione del servizio e la scelta dei diversi lotti delle scuole da parte dei vincitori. Insomma un caos assoluto, che da via Fracchia hanno pensato di poter tamponare con un affidamento diretto di sette giorni, per un massimo di spesa di 40 mila euro, a quelle cooperative che già gestivano il servizio. Non è ancora chiaro quali fondi potrebbero essere usati per coprire questa spesa fuori programma, visto anche l’allarme lanciato dal Partito Democratico su un buco di 400 mila euro per l’espletamento del servizio. Il tentativo da parte del municipio è quello di provare ad assicurare il servizio essenziale, nell’attesa della conclusione dei lavori della commissione. Il tutto nell’augurio che non ci siano ricorsi al tribunale amministrativo, visto quanto successo in questi giorni.

I disagi per l’utenza saranno comunque molteplici. Anche se il servizio riuscisse comunque a partire domani, sarà ovviamente realizzato in forma ridotta e provvisoria. Fra una settimana, inoltre, gli operatori assegnati agli studenti potrebbero cambiare, poiché la graduatoria presentata lunedì potrebbe variare radicalmente. Alla riunione delle 13 non erano presenti esponenti della maggioranza municipale, mentre c’erano il consigliere democratico Yuri Bugli e le consiglieri democratiche uscenti Marzia Maccaroni e Anna Punzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: