Scuole, è polemica fra la presidente della commissione trasparenza Petrella: “a che punto sono gli interventi?” e l’assessore all’ambiente Domenico D’Orazio: “richiesta ipocrita”


serassiE’ già polemica sullo stato delle scuole del III municipio, che riprenderanno lunedì. Il dibattito avviene sulle bacheche dei social network, lontano dalle discussioni delle commissioni e del consiglio municipale. Il tutto nasce da un post della presidente della commissione trasparenza Giordana Petrella, che pubblica le fotografie che certificano lo stato delle aree verdi delle scuole di via Serassi (Cinquina) e di via G. De Santis (Porta di Roma) con una battuta: “invece del grembiule, le insegnanti chiedono abbigliamento da trekkink“. Poi arriva la domanda all’assessore all’ambiente del III municipio Domenico D’Orazio: “a che punto sono queste scuole nel cronoprogramma degli interventi?“.

porta-di-romaLa risposta dell’assessore non si fa attendere: “strano la multiservizi c’è da una vita e gli appalti per la pulizia interna ed esterna esistono da anni, nessuno mai si è preoccupato di una verifica, adesso si chiedono spiegazioni. Direi leggermente ipocrita questa richiesta“. Ma le richieste non si fermano. La sig.ra Piera incalza l’assessore: “chi é responsabile della disinfestazione? Mi risulta che dovrebbe essere fatta obbligatoriamente. Qui a settebagni non puoi uscire da casa che ti massacrano! O forse i fondi destinati a questo sono stati utilizzati per altro?“. Luciano Gagliardi, del comitato di quartiere Vigne Nuove, continua: “a noi di Vigne Nuove non ci possono possono vede, sto ancora aspettando la convocazione da parte dell’assessore D’Orazio. Noi lavoriamo con i canoni giusti della politica, lui lavora con il web, che per caso ha paura dei comitati?

A difendere l’assessore interviene la sig.ra Laura: “te lo dico io qual’è il problema. Quando nessuno faceva niente tutti zitti, ora che finalmente qualcosa si muove abbiamo tutti fretta“. Un commento al quale replica lo stesso D’Orazio: “appunto e poi il top dell’ipocrisia, certe richieste vengono da chi per anni è stato nell’aula consiliare del municipio. Adesso cascano come i peri“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: