Tmb Salario, cittadini bocciano mozione del M5S. Per la Capoccioni deve essere ritirata. Cinque stelle divisi, la presidente della commissione ambiente Burri (M5S): “ci abbiamo lavorato tanto, andremo avanti”


tmb-ama-4Il Movimento 5 Stelle è diviso anche in III municipio. La frattura nella maggioranza della presidente Roberta Capoccioni emerge fragorosa nella riunione di ieri con i cittadini sull’impianto Tmb Salario. Un’assemblea particolarmente agitata, nella quale i cittadini e i comitati di quartiere hanno soronamente bocciato la mozione presentata dai consiglieri municipali pentestellati Massimo Moretti e Francesca Burri. Un esito scontato, che tuttavia non ha fatto rassegnare i presentatori dell’atto. Alla testata Romatoday, infatti, la presidente della commissione ambiente Francesca Burri ha fatto chiramente capire come “nonostante sul ritiro della mozione ci sia un diktat molto forte da parte della Presidente Capoccioni, quest’ultima non ha la facoltà di decidere il destino di un atto, che al momento non riteniamo di cestinare“.

La Burri, quindi, non toglierà le castagne dal fuoco alla presidente Capoccioni, che convocando comitati e cittadini aveva difatto provato ad evitare la spaccatura della maggioranza, che verosimilmente ci sarà quando l’atto arriverà in aula.

capoccioni-3IL FUTURO DELLA MOZIONE
Sul futuro della mozione la Burri appare decisa: “non prevedo assolutamente di ritirare un documento sul quale abbiamo lavorato tanto e con grande impegno“. Senza il ritiro volontario da parte dei presentatori, la mozione continuerà il proprio cammino istituzionale. Dovrà ricevere il parere della commissione ambiente, presieduta dalla stessa Burri e poi potrà approdare in aula consiliare. Nella riunione di ieri era presente anche l’assessore all’ambiente Domenico D’Orazio, che non è entrato direttamente nel merito dell’atto, ma ha rinnovato l’impegno per una politica legata al riciclo dei rifiuti, che possa portare in futuro alla dismissione dell’impianto. In queste ore la presidente Capoccioni proverà ad ottenere il ritiro dell’atto da parte dei presentatori. Se dovesse arrivare in aula, tuttavia, la mozione avrà sicuramente il voto contrario della presidente e dei consiglieri municipali a lei leali.

LE OPPOSIZIONI
Cosa faranno le opposizioni? Il Partito Democratico ha già fatto sapere che voterà contro. Il gruppo di Fdi, nonostante un comunicato di ieri del capogruppo Vincenzo Di Giamberardino (clicca qui), ha espresso sui social la propria contrarietà all’atto, negando un qualsiasi asse politico sulla questione con il M5S. Non ancora pervenute le dichiarazioni della Lista civica Marchini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: