Municipio III, Giordana Petrella riconfermata Presidente della Commissione Trasparenza. Filini: “FdI fa il pieno”. Azzerato il Partito Democratico che non avrà ruoli istituzionali e di controllo


petrella bono“Dopo la Vicepresidenza del Consiglio del Municipio III con l’elezione di Emiliano Bono, Fratelli d’Italia ottiene anche la Presidenza della Commissione Trasparenza con Giordana Petrella. Risultati che premiano Fratelli d’Italia, che dimostra di essere una forza di primaria importanza per il centrodestra e per l’opposizione tutta” con una nota Francesco Filini, dirigente romano dei Fratelli D’Italia rivendica il capolavoro politico del proprio partito. Alla lista Marchini, nella persona di Cristiano Bonelli va invece la vicepresidenza vicaria della trasparenza. Azzerato il Partito Democratico, che non avrà ruoli istituzionali apicali e di controllo.

La partita politica era iniziata l’11 luglio scorso, quando grazie ai voti del Partito Democratico, Emiliano Bono era stato eletto vicepresidente del consiglio municipale, pareggiando addirittura i voti di Manuel Tiranti del M5S. L’accordo fra Fdi, Lista Marchini e Partito Democratico sul nome di Bono aveva fatto supporre che la presidenza della commissione trasparenza sarebbe poi finita ai democratici, come avvenuto in Campidoglio con Marco Palumbo.

commissione trasparenzaTuttavia l’esito di quella votazione aveva fatto storcere il naso all’ex presidente del consiglio municipale democratico Riccardo Corbucci, che in una nota (clicca qui) si era detto rammaricato della scelta del proprio partito di “non puntare al ruolo di vicepresidente dell’aula”. Un modo per dire, probabilmente, che la battaglia per la commissione trasparenza sarebbe stata molto più difficile da portare a casa. Soprattutto perchè, come già spiegato dal nostro sito (clicca qui), in commissione trasparenza i consiglieri delle opposizioni di centrodestra sono rappresentanti in numero superiore rispetto a quelli democratici.

Dopo un mese di discussioni serrate e mancati accordi fra le opposizioni, l’ha spuntata Giordana Petrella, prima degli eletti di Fratelli d’Italia. La Petrella ha potuto contare sul voto determinante della Lista Marchini, che ha ottenuto a sua volta la vicepresidenza vicaria della commissione. I consiglieri del Partito Democratico non hanno nemmeno ritirato le schede, preferendo non partecipare al voto. E così per la prima volta da quando esiste, il Pd non ricoprirà ruoli istituzionali apicali in III municipio. Si dovrà aggrappare al ruolo del capogruppo, affidato come è logico, all’ex minisindaco uscente Paolo Emilio Marchionne e al lavoro dei consiglieri nominati nelle commissioni. Davvero poco per una forza politica che è arrivata al ballottaggio al Comune e in quasi tutti i municipi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: