Volley Serie C, Buon riscatto casalingo della Fenice


Fenice-Roma 7 (1)Nella settima giornata del girone A di Serie C maschile, la Fenice supera in casa presso il Palafordstar di Roma la Pol. Roma 7 Volley per 3-0 dopo 91 minuti di gioco. Con questa vittoria, la squadra di Stefano De Sisto riscatta la sconfitta subita la settimana scorsa contro il Cus Roma, mantiene l’imbattibilità casalinga e conserva il secondo posto con 17 punti, pur tallonata dall’Asdc Volley Team Pomezia ad un solo punto. Mentre la squadra di Giorgio Sardella, con la quarta sconfitta consecutiva in campionato, resta terz’ultima con 3 punti e in piena zona retrocessione.

Nel primo set, dopo un’iniziale lotta alla pari, la Fenice si illude di poter allungare facilmente sulla Roma 7 sia con gli attacchi ed i servizi del centrale Gianmarco Tomaselli e dell’opposto Vieri Mestriner, sia beneficiando di diversi errori difensivi ed offensivi avversari. In svantaggio sul 15-10, la squadra ospite recupera e si riporta in vantaggio grazie ai punti del centrale Kaio Cesar Alves Reis, dell’opposto Valerio Vendetti e dello schiacciatore Fabio Noccioli. Sfortunatamente, a causa di un doppio tocco del palleggiatore della Roma 7 Massimo Forte, sul 24-24 inizia una strenua lotta ai vantaggi per la conquista del primo set, fino alla vittoria definitiva della Fenice per 30-28 in seguito ad un servizio finito a rete del centrale della Roma 7 Davide Pera e ad una ribattuta del centrale della Fenice Matteo Pilieci su un errore avversario.

Nel secondo set entrambi gli allenatori delle 2 squadre confermano i sestetti iniziali. La Roma 7 resta in vantaggio fino all’8-7 grazie agli attacchi dello schiacciatore Andrea Sperduti e di Alves Reis, pur tallonata dalla Fenice. Poi tocca alla squadra di De Sisto condurre definitivamente il set con i punti dello schiacciatore Giorgio Di Caprio, di Mestriner e di Tomaselli. L’ingresso in campo di Flavio Genzano, di Giovanni Spurio Fascì e di Mattia Bianchi per rimontare lo svantaggio è inutile, poiché la Roma 7 guadagna punti solo grazie ai servizi sbagliati della Fenice. Un servizio finito a rete di Spurio Fascì ed un doppio tocco di Bianchi regalano alla squadra di casa la vittoria del secondo set per 25-19.

Anche nel terzo set scendono in campo gli stessi sestetti. A parte le veloci di Tomaselli, di Santini e di Alves Reis, i ripetuti errori a servizio e in attacco di entrambe le squadre connotano la prima parte del terzo set. Dopo il time-out chiamato da Sardella sul 15-12 per la Fenice, il set si vivacizza e gli errori diminuiscono. È una lotta punto a punto, soprattutto tra gli schiacciatori Di Caprio e Sperduti. Alla fine prevale la Fenice, che vince anche il terzo set per 25-22, dopo una schiacciata finita fuori di Noccioli e 3 attacchi decisivi di Damiano Rinaldi, degno sostituto dello squalificato Stefano Iezzi.

Nella giornata di sabato 6 dicembre 2014, la Fenice affronterà in trasferta presso la palestra del L.S. Maiorana di Roma l’Asd Roma 12, che ha sbancato la settimana scorsa il campo dell’Officina Volleynobel per 3-1 ed è momentaneamente quinto con 13 punti a pari merito col Gao Brinella Orbetello. Mentre la Pol. Roma 7 Volley affronterà in casa presso la palestra dell’I.T.I.S. Giorgi di Roma l’ultima classificata del girone, il Volley Fiumicino, sconfitto in casa per 3-0 dal Team Volley Lago Bracciano-Anguillara e ancora a 0 punti.

Claudio Sabbatini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: