Volley serie C, Seconda trasferta positiva per la Fenice


Volley FeniceNella quarta giornata del girone A di Serie C maschile la Fenice espugna il campo del Sei Servizi Informatici Nepi per 3-0 dopo 75 minuti di gioco, e consolida il terzo posto in classifica con 10 punti dietro il Cus Roma (a punteggio pieno con 12 punti), ed il Gao Brinella Orbetello (11 punti). La squadra di Stefano De Sisto ha dominato la gara con lo schiacciatore Giorgio Di Caprio e l’opposto Vieri Mestriner, entrambi decisivi in attacco e a muro. Mentre quella di Gian Paolo Di Marco ha tentato, soprattutto nel secondo e nel terzo set, di rimettersi in corsa per la vittoria finale, per poi cedere a metà dei set con ricezioni sbagliate e muri fuori. Ora Nepi è decima con 4 punti a pari merito con la Pallavolo Tor Sapienza.

La Fenice parte subito in quarta nel primo set con gli attacchi di Di Caprio e Mestriner, trovandosi 6-1 dopo soli 4 minuti. Di Marco, per recuperare lo svantaggio iniziale, sostituisce lo schiacciatore Paolo Tarantino con Marco Santi. Ma la mossa si rivela inutile poiché, a parte qualche punto realizzato da Santi e dall’opposto Paolo Saviotti ed alcuni errori offensivi e a servizio della Fenice, Nepi subisce l’offensiva avversaria e perde il primo set per 25-16.

La squadra di casa riparte più agguerrita nel secondo set, e lo dimostra mantenendo un distacco di 3 punti fino al 10-7 con i forti attacchi dello schiacciatore Federico Scopetti, con le imprendibili veloci del centrale Simone Saviotti e con 2 punti dell’opposto Paolo Saviotti. Finché la Fenice inizia una graduale rimonta prima pareggiando sull’11-10 per Nepi con un ace del palleggiatore Gianfranco Ettorre, poi passando in vantaggio sul 12-12 con un muro del centrale Matteo Pilieci su Santi. Da qui la squadra ospite dilaga grazie ai prolifici Di Caprio e Mestriner, difficilmente domabili da Nepi, che perde anche il secondo set per 25-17 in seguito ad un muro fuori del centrale Luca Lazzarini e di P. Saviotti su un attacco sempre di Di Caprio.

La Fenice inizia a calare in ricezione e a servizio nella prima parte del terzo set per la stanchezza, e regala 6 punti ad un Nepi abile a recuperare lo svantaggio iniziale con P. Saviotti, Scopetti e Lazzarini pareggiando sul 12-11. Sul 13-13 Mestriner e Di Caprio decidono di chiudere subito i conti e riprendono a macinare punti. Con muri e diagonali lunghe per il primo, e con aces e pipes per il secondo. Anche l’altro centrale della Fenice Mirko Di Carlo entrato al posto di Gianmarco Tomaselli all’inizio del set ben figura in campo con 2 veloci ed un muro. Infine, un servizio finito fuori di Lazzarini regala alla squadra ospite il terzo set per 25-16 ed altri 3 punti in classifica.

La Fenice affronterà sabato 15 novembre in casa presso il Palafordstar di Casal Boccone l’ostico esordiente Gao Brinella Orbetello, vittorioso in casa contro il Volley Fiumicino per 3-0 e ancora imbattuto in campionato. Mentre Nepi affronterà in trasferta presso la palestra Ferdinando Agnini di Montesacro l’Officina VolleyNobel, sconfitta in trasferta per 3-1 dalla capolista Cus Roma.

di Claudio Sabbatini

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: