III Municipio, la polemica sul lavoro delle commissioni


commissione vuotaNon accenna a diminuire la polemica sul lavoro delle commissioni consiliari del III Municipio innescata dal consigliere Simone Proietti del M5S   lunedì scorso quando non è stato possibile aprire la Commissione Lavori Pubblici perchè erano assenti sia il Presidente Fabio Dionisi, che i due vice presidenti Maccaroni e Petrella.
Il Consigliere Proietti, tra consiglieri presenti esterefatti e cittadini arrabbiati aveva chiesto al Presidente del Consiglio Riccardo Corbucci di applicare l’art. 85 comma 10 del regolamento e di provvedere alla chiusura della commissione lavori pubblici. Corbucci aveva annullato la Commissione.

A distanza di qualche giorno  il capogruppo del Partito Democratico del III Municipio Mario Bureca dichiara in una nota “La vicenda collegata alla non apertura della III Commissione Lavori Pubblici, avvenuta lunedì 8 settembre, deve essere ricondotta alla giusta verità, viste le strumentalizzazioni che ne sono seguite. Noi consiglieri dei municipi siamo i politici di prossimità e non abbiamo, a differenza dei colleghi eletti in altri consessi, tutto il tempo necessario per curare al meglio gli interessi dei cittadini, in particolar modo coloro che sono dipendenti pubblici o privati” spiega Bureca “le ore di permesso per assentarsi dell’azienda sono contingentate, e svolgono l’azione politica anche nei giorni che coincidono, spesso, con le commissioni”. “Ecco la verità su quel che è accaduto lunedì scorso e l’atteggiamento da sceriffo del Consigliere Simone Proietti ha fatto danno essenzialmente ai cittadini del territorio ed a quei cittadini presenti per poter, nella commissione incriminata, portare le loro istanze. Non credo che questo comportamento abbia a che fare con la politica, la politica che noi vorremmo attuare a seguito del mandato che i cittadini ci hanno dato poco più di anno fa, la politica che deve cercare di risolvere le tante problematiche presenti su di un territorio vasto, nonostante le risorse economiche ed umane siano ridotte al minimo storico” conclude Bureca “auspico che il consigliere Proietti riveda il suo comportamento perché ad un anno ed oltre dalla nostra elezione non vedo una sua crescita politica, che invece sarebbe auspicabile per poter, nell’immediato futuro, ricevere anche da parte sua e del suo movimento proposte serie nell’interesse del territorio”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: