Talenti, ucciso in strada dal cugino per debito di 300 euro


polizia omicidioLite familiare finita in tragedia a Roma. Nel quartiere Montesacro, in via Arturo Graf, un italiano di 43 anni e’ stato accoltellato a morte per un litigio scatenato da motivi economici. L’uomo, proprietario dell’appartamento in cui e’ stato trovato morto, che aveva affittato a un cugino cinquantenne, secondo una prima ricostruzione della polizia e’ stato aggredito e ucciso dal parente proprio per questioni legate alla riscossione dell’affitto. Una cifra di 300 euro. Ad allertare gli agenti del commissariato Fidene e’ stato un passante che ha visto un uomo che urlava in strada brandendo un coltello e con i vestiti sporchi di sangue. Il cinquantenne, sotto shock, e’ stato fermato dagli agenti, che poi hanno trovato il cadavere nell’appartamento poco distante. Intanto i vicini di casa avevano allertato il 118.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: