Salaria Sport Village, la guardia di finanza sequestra l’intera struttura. Corbucci: “cittadini aspettano ritorno della legalità”


sigilli salariaÈ in corso da parte della Guardia di Finanza di Roma nei confronti di Diego Anemone il sequestro del Salaria Sport Village e delle 9 società che gestiscono le attività al suo interno, per un valore di 200 milioni. Una conferenza stampa è in programma alle 11,15 in Procura a Roma, con il procuratore capo Giuseppe Pignatone. Molte strutture del Salaria Sport Village erano state già sequestrate dal Nucleo di polizia giudiziaria dei vigili urbani di Roma nel maggio del 2009 nell’ambito dell’inchiesta su presunti abusi edilizi compiuti nell’ambito dell’organizzazione dei mondiali di nuoto. Nel giugno del 2012 il tribunale del Riesame aveva poi deciso il dissequestro dei manufatti.

Un secondo provvedimento però, sempre del 2012, aveva colpito le proprietà di Anemone a cui erano stai sequestrati beni e proprietà per oltre 32 milioni per il coinvolgimento nell’inchiesta Grandi Eventi. I pm ipotizzavano i reati di appropriazione indebita e riciclaggio. Anche in quel caso alle palazzine G ed H (con piscine) di proprietà della Società Sportiva Romana nel comprensorio del Salaria Sport Village erano stati apposti i sigilli. Il processo, che vede imputato anche Anemone, è iniziato a marzo di quest’anno.

“L’ennesimo sequestro delle strutture del Salaria Sport Village a Settebagni, da parte della guardia di Finanza di Roma su indicazione del procuratore capo Giuseppe Pignatone, è il segnale che l’azione della magistratura non si ferma, sostenuta da un governo che ha messo finalmente al centro della propria azione la lotta alla corruzione e all’evasione fiscale, di cui l’impianto sportivo del SSV è un esempio per tutto il paese. I cittadini aspettano da anni il ritorno della legalità per poter finalmente dire con orgoglio che la legge è davvero uguale per tutti” il commento del Presidente del consiglio del III municipio Riccardo Corbucci, che nel 2009 contribuì a far emergere lo scandalo sui mondiali di nuoto 2009 e i presunti abusi edilizi del Salaria Sport Village.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: