Speciale Elezioni Europee


elezioni europeeOgni cinque anni i cittadini dell’UE possono scegliere i propri rappresentanti al Parlamento europeo, l’istituzione che è eletta direttamente e che difende i loro interessi nell’ambito del processo decisionale dell’Unione.

Ogni Stato membro ha il diritto di eleggere un numero determinato di deputati al Parlamento europeo. La ripartizione dei seggi è definita nei trattati europei sulla base del principio della proporzionalità degressiva: i paesi con una popolazione più elevata hanno più seggi rispetto ai paesi di dimensioni minori, ma questi ultimi ottengono un numero di seggi superiore a quello che avrebbero sotto il profilo strettamente proporzionale. Per le elezioni del 2014 il trattato di Lisbona prevede per ogni paese un numero di deputati al Parlamento europeo che varia da 6 per Malta, Lussemburgo, Cipro e Estonia a 96 per la Germania.

Benché i sistemi elettorali siano diversi all’interno dell’UE, esistono tuttavia degli elementi comuni, tra cui il più importante è il ricorso a una forma di rappresentanza proporzionale. Tutti i partiti politici, grandi e piccoli, hanno così la possibilità di inviare al Parlamento europeo un numero di rappresentanti in funzione dei risultati elettorali. Tuttavia, ogni paese ha la libertà di decidere su taluni aspetti importanti della procedura di voto. Per esempio, alcuni paesi suddividono il proprio territorio in circoscrizioni elettorali regionali, mentre altri sono costituiti da un’unica circoscrizione elettorale. I singoli paesi possono anche fissare il giorno preciso delle votazioni in funzione delle proprie tradizioni elettorali. Le elezioni europee si svolgono solitamente in un arco di quattro giorni: nel Regno Unito e nei Paesi Bassi le votazioni hanno luogo il giovedì, mentre i cittadini della maggior parte degli altri paesi votano la domenica.

I candidati si presentano alle elezioni in quanto membri di partiti politici nazionali ma, una volta eletti deputati al Parlamento europeo, la maggior parte di loro decide di aggregarsi a gruppi politici transnazionali. I partiti nazionali appartengono in maggioranza a una famiglia politica europea, per cui una delle principali questioni della notte elettorale è sapere quale di questi gruppi europei avrà il peso maggiore sulle decisioni che saranno adottate nel corso della nuova legislatura. Il Consiglio europeo deve tener conto dei risultati elettorali quando procede alla designazione di un candidato alla carica di presidente della Commissione europea, l’organo esecutivo dell’UE.

Con l’entrata in vigore del trattato di Lisbona, il Parlamento europeo è diventato un potente colegislatore e svolge un ruolo determinante nel definire le politiche europee. Per ogni cittadino, votare alle elezioni europee significa avere l’opportunità di influire sulla composizione del Parlamento e sulle decisioni che adotterà nel corso dei cinque anni della legislatura.

Risultati

I risultati di tutti i 28 Stati saranno annunciati la sera di domenica 25 maggio.

Sistema elettorale in Italia

 Gli elettori italiani eleggono 73 deputati al Parlamento europeo. L’elezione avviene con sistema proporzionale ed è possibile esprimere il voto di preferenza per singoli candidati (fino a tre). Il territorio è diviso in cinque circoscrizioni elettorali: Nord-ovest, Nord-est, Centro, Sud, Isole; ciascuna circoscrizione elegge un numero di deputati proporzionale al numero di abitanti risultante dall’ultimo censimento della popolazione. L’assegnazione del numero dei seggi alle singole circoscrizioni è effettuata, con decreto del Presidente della Repubblica da emanarsi contemporaneamente al decreto di convocazione dei comizi elettorali.

Giorno delle elezioni

La data delle elezioni 2014 è stata fissata a domenica 25 maggio (DPR 17/3/2014). I seggi saranno aperti dalle ore 7,00 alle 23,00.

Aventi diritto al voto / elegibilità

Possono votare tutti i cittadini che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e siano iscritti nelle liste elettorali. Sono altresì elettori i cittadini di altri Paesi membri dell’Ue iscritti nell’apposita lista elettorale del comune italiano di residenza.

Possono votare all’estero per l’elezione dei rappresentanti italiani al Parlamento europeo: i cittadini italiani residenti in uno Stato dell’Unione europea e regolarmente iscritti all’AIRE; i cittadini italiani ed i familiari con essi conviventi che si trovano temporaneamente nei Paesi UE per motivi di studio o di lavoro, presentando – entro i termini di legge – apposita domanda al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti”.

Occorre avere compiuto i 25 anni di età per poter essere eletti al Parlamento europeo. Sono eleggibili in Italia anche i cittadini di altri Stati membri dell’Ue che risultino in possesso dei requisiti di eleggibilità al PE previsti dall’ordinamento italiano e da quello dello Stato membro di origine.

Campagna elettorale

Nel giorno precedente e in quelli stabiliti per le elezioni sono vietati comizi, riunioni di propaganda in luoghi pubblici, affissione di stampati e di manifesti.

 

COME SI VOTA

Per votare è necessario presentare un documento di identità e la propria tessera elettorale.

L’elettore può tracciare una X sul simbolo della lista scelta anche non indicando alcun candidato. Si può votare per una sola lista.

Sulle righe stampate accanto al simbolo si possono esprimere fino ad un massimo di tre preferenze, indicando il cognome, oppure il nome e il cognome in caso si omonimia, dei candidati scelti che dovranno appartenere alla lista votata. 

Se si sceglie di esprimere tutte e tre le preferenze queste devono riguardare candidati di genere diverso per non annullare la terza preferenza. Si possono votare due uomini e una donna, o due donne e un uomo. La terza preferenza verrà annullata per chi voterà tre uomini o tre donne.

 

elezioni europee2

(Fonte: http://www.europarl.europa.eu/ http://www.elections2014.eu)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: