Volley, Pacinotti Archimede, ottima trasferta


volleyLunedì 14 aprile 2014 si è giocata presso la palestra Avila la partita di andata degli ottavi di finale della ventunesima edizione del Volley Scuola, categoria Open Maschile, tra il L.S. Righi e l’I.I.S. Pacinotti Archimede.

Quest’ultimo ha vinto per 3-0 dopo soli 52 minuti di gioco, riscattandosi così dall’eliminazione subita ai quarti di finale del Volley Scuola di 2 anni fa, ed è ad un passo dalla qualificazione alla fase successiva.

Il Righi invece dovrebbe realizzare un vero “exploit”: sbancare tra un paio di settimane l’arena del Pacinotti Archimede per 3-0 più il Golden Set.

All’inizio del primo set la squadra della Prof.ssa Augusta Gramolini distanzia quella della Prof.ssa Raffaella Aloisio addirittura di 4 punti, vuoi per i punti realizzati da Gabriele Rossini, Roberto D’Orlando e dal capitano Andrea Pezzuto, vuoi per i 10 errori a servizio e in ricezione del Pacinotti Archimede.

Dal 13-9 per il Righi, la partita cambia verso. Giacomo Titta e Davide Acconci riportano la propria squadra in parità sul 14-14 (costringendo la Gramolini e il decano Mario Mele a chiedere un time-out), ma è il Righi stesso a sbagliare sia in ricezione che in attacco. Un ace di un “inedito” palleggiatore Mauro Sacripanti e una schiacciata vincente di Davide Acconci regalano alla propria squadra la vittoria del primo set per 25-18 dopo 17 minuti.

Nel secondo set il Pacinotti Archimede ritrova finalmente sé stesso e comincia a macinare punti distanziando così il Righi, incapace di difendere a muro e di contrattaccare. Anche Giovanni Spurio si evidenzia in questo set realizzando muri solidi, parallele veloci e pallonetti imprevedibili nelle zone di conflitto difensive avversarie. Un suo ace decide la vittoria del secondo set per 25-8 dopo 12 minuti.

Nel terzo set c’è spazio anche per un altro pallavolista del Pacinotti Archimede, Matteo Canegallo, rivelatosi utile in attacco al posto di Davide Acconci. Fino all’8-8, entrambe le squadre sbagliano servizi, attacchi e ricezioni. Poi risale in cattedra la squadra della Aloisio con Canegallo, Titta e Sacripanti (quest’ultimo nel ruolo originale di schiacciatore). Il Righi sbaglia molte ricezioni e finisce il terzo set con 12 punti.

Vittoria meritata per il Pacinotti Archimede, sempre più determinato a vincere non solo questo torneo, ma anche la finale dei Campionati Studenteschi nella categoria Allievi.

Il Righi poco ha potuto contro il dominio avversario, ma nella prima parte del primo e del terzo set ha comunque tenuto testa e giocato discretamente. La partita di ritorno, come sopracitato, si disputerà alla fine di aprile presso la palestra della sede succursale del Pacinotti Archimede.

di Claudio Sabbatini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: