Volley, Nomentano, quanta durezza


volley-ballMartedì 15 aprile 2014 si è giocata presso la palestra della sede succursale del L.S. Nomentano la partita di andata degli ottavi di finale della ventunesima edizione del Volley Scuola, categoria Open Femminile, tra la squadra di casa e il L.S. Righi.

Come successo nell’Open Maschile, anche la squadra femminile del Righi ha perso 3-0 dopo 53 minuti di gioco, e per qualificarsi ai quarti di finale del torneo le servirà una vera impresa: vincere la partita di ritorno di fine aprile contro il Nomentano presso la palestra Avila per 3-0 più il Golden Set. Mentre la squadra allenata dal Prof. Daniele Romanazzi si è dimostrata concreta e unita come nella precedente fase a gironi.

L’inizio del primo set vede la squadra ospite portarsi addirittura in vantaggio sull’8-5, sia per gli errori iniziali del Nomentano che per gli aces di Francesca Gentili e le schiacciate di Lavinia Degli Abbati. Ma dopo il time-out chiamato da Romanazzi, la partita cambia verso.

Il Nomentano ritrova subito sé stesso e semina subito il Righi con una valanga di punti con gli aces di Benedetta Bartolini e le varie schiacciate e pallonetti di Francesca Dalla Rosa. Il servizio finito fuori di Allegra Paci regala alla squadra di casa la vittoria del primo set per 25-9 dopo 15 minuti. Nel secondo set Romanazzi fa entrare dopo un lungo infortunio, al posto della Dalla Rosa, la fuorimano Ester Talamazzi, che contribuirà a realizzare punti assieme a Valeria Orlandi, ad Ester Bernabè e alla sopracitata Benedetta Bartolini.

Il Righi non riesce né a difendersi, né a sfondare i muri del Nomentano, che stravince il secondo set per 25-8 dopo 17 minuti.

Stessa musica anche nel terzo set. La Dalla Rosa e la Bartolini macinano punti a suon di diagonali, veloci e fast e la squadra ospite realizza punti solo grazie agli errori a servizio e in attacco: 25-10 per il Nomentano.

Tutto il collettivo di Romanazzi ha giocato bene, a parte qualche sbavatura a servizio e a muro. Quello della Prof.ssa Augusta Gradolini ha sbagliato molto in ricezione e solo in qualche occasione ha concluso i suoi attacchi col capitano Gentili e la Degli Abbati.

di Claudio Sabbatini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: