Furti, Ncd e Fdi all’attacco: “colpite ancora scuole”. Irruzioni anche al centro sportivo Maximo Green


furti nelle scuole«Ancora una volta, l’asilo nido Cocco e Drilli, a Talenti, e la scuola materna Marco Giannetti di via Petroni, in zona Bufalotta, non potranno aprire i cancelli e accogliere i bambini. Questa notte infatti, per la quarta volta dall’inizio dell’anno scolastico in corso, la materna Giannetti è stata fatta oggetto di un’incursione di vandali, che hanno devastato il plesso. Sono ormai decine le incursioni registrate nelle scuole di questo quadrante di Roma. Armadietti rovesciati, giocattoli buttati a terra, macchinette distributrici sfasciate, paletti della luce divelti, sensori di allarme strappati per ricavarne del rame: questo l’amaro bilancio del raid. Attualmente, sul posto, sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso, e la Multiservizi per la disinfestazione straordinaria. Tutto questo però è un palliativo, completamente inutile. Roma è abbandonata a se stessa, l’amministrazione comunale è inadeguata, quella municipale è incapace di pianificare qualunque tipo di azione a tutela del territorio. Intanto le famiglie romane, i bambini, gli operatori pagano la pesante inadeguatezza di questa sinistra. Cosa deve accadere perché chi di dovere si accorga che fare il sindaco implica responsabilità e non solo indossare una fascia tricolore nelle occasioni ufficiali?» La dichiarazione dei consiglieri del gruppo del Ncd Manuel Bartolomeo e Giordana Petrella.

“Nella scorsa notte i soliti noti hanno fatto irruzione al Punto Verde Qualità Maximo Green, centro sportivo di proprietà di Roma Capitale e attualmente gestito dal Dipartimento X. Il bar all’interno della struttura è stato preso d’assalto, così come le macchine distributrici di bevande, sono stati rubati vari computer e attrezzature di ogni genere.” Lo comunica in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Francesco Filini.”Il furto – ha proseguito Filini – avviene proprio in un periodo nero per il centro sportivo Maximo, dove il personale è in agitazione per il mancato rinnovo del contratto e dove gli iscritti che hanno versato le quote per le varie formule di abbonamento annuale denunciano il taglio di molti corsi e servizi. Abbiamo per questo motivo presentato una mozione di solidarietà per gli operatori e gli iscritti del Maximo Green che sarà discussa dal Consiglio il prossimo Mercoledì, nella speranza che il Sindaco e l’Assessore all’ambiente intervengano per ripristinare stipendi e servizi.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: