Municipio III, lunedì è il giorno del nuovo Regolamento municipale


regolamento municipioLunedì 31 marzo potrebbe essere una giornata da ricordare per il III Municipio. Primo perchè il consiglio municipale sceglierà ufficialmente il suo nome, che con tutta probabilità rimarrà “Municipio Roma III Montesacro”, confermando la scelta storica effettuata nel lontano 2001. Secondo perchè sarà approvato un nuovo Regolamento municipale, dieci anni dopo quello entrato in vigore durante l’ormai lontana presidenza Salducco. Ad illustrare l’atto saranno Riccardo Corbucci, presidente dell’aula che ha presentato la delibera ed Anna Punzo, presidente della commissione competente, che dopo tre mesi di concertazione con le realtà organizzate del territorio, ha terminato il lavoro sul testo finale, che ha trovato il via libera anche di una larga parte delle forze politiche del municipio. A sottoscrivere un maxi emendamento, fuoriuscito dal lavoro della commissione I presieduta dalla consigliera del Pd Anna Punzo e dalla conferenza dei capigruppo, tutte le forze del centrosinistra (Pd, Sel, Lista Civica e Centro Democratico), Forza Italia (Roberto Borgheresi) e il Movimento 5 Stelle. Il sostegno al maxi emendamento, tuttavia, non precluderà la possibilità di portare in aula qualche ulteriore modifica al testo, che attualmente consta di 97 articoli ed oltre sessanta pagine.

Le novità più importanti riguardano soprattutto la partecipazione popolare, particolarmente incoraggiata fino alla possibilità di poter far presentare atti in consiglio direttamente alla cittadinanza, attraverso raccolte firme di 500 residenti. Allargati anche gli stumenti di ascolto con l’istituzione di consulte, osservatori e l’avvio del Registro della Partecipazione, che inizialmente ha provocato polemiche con alcuni comitati di quartiere, che tuttavia avranno la possibilità di iscriversi presentando soltanto atto costitutivo e statuto, come confermato da una nota di Riccardo Corbuccci e del presidente del municipio Paolo Marchionne.

Modifiche anche per la gestione delle commissioni consiliari che potranno essere riprese in video, così come il consiglio municipale, con l’assenso dei presidenti di commissione. Le sedute saranno sempre aperte ed i cittadini potranno intervenire su tematiche di loro interesse. La partecipazione alle commissioni sarà non soltanto garantita, ma incoraggiata per tutte le realtà iscritte al Registro della Partecipazione, che saranno invitate ogni volta che si discuterà di questioni riguardanti i territori di loro interesse e competenza.

Sull’emendamento al Regolamento presentato in capigruppo mancano le firme dei gruppi del Nuovo Centro Destra e di Fratelli d’Italia, che probabilmente decideranno in aula il da farsi. Il dibattito inizierà lunedì alle ore 12. Dalle ore 14.30 è previsto il voto su emendamenti ed atto finale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: