III Municipio, la commissione scuola organizza sopralluoghi alle mense della materne. Corbucci: “sbloccare ingresso dietiste vincitrici del concorso”. Bonelli (Ndc): “raccolta firme per aumentare pasti”.


mense scuolastiche“Dal 17 marzo al 30 giugno la commissione scuola del III Municipio, come richiesto da consiglieri di maggioranza e di opposizione, promuoverà insieme con dietiste municipali, una serie di sopralluoghi nelle mense delle scuole materne per verificare la qualità del servizio gestito dalla cooperativa La Cascina” lo dichiarano in una nota Marzia Maccaroni, presidente della commissione scuola e Riccardo Corbucci, presidente del consiglio del III Municipio.

“Il sistema dei controlli prevede tre livelli di controlli isituzionali, di cui uno effettuato direttamente dalle dietiste del municipio, che riguarda la manutenzione delle strutture, delle attrezzature, la conservazione dei cibi, la qualità degli alimenti e l’igiene” spiega Marzia Maccaroni “attualmente tuttavia sono operative nella città soltanto 52 unità a fronte di una distribuzione di organico che dovrebbe prevederne almeno 116, situazione che nel nostro municipio vede tre dietiste a fronte delle sette che sarebbero necessarie”. “Questa situazione di carenza di personale crea grande disagio al servizio e non consente il quotidiano monitoraggio delle mense scolastiche” concludono Corbucci e Maccaroni “chiediamo al Sindaco e all’Assessore alla Scuola di Roma Capitale di sbloccare l’ingresso delle 57 persone vincitrici del concorso comunale, che rappresenterebbero una soluzione importante per garantire i controlli e contribuire al miglioramento della qualità del servizio”.

Iniziative anche da parte dell’opposizione. Il capogruppo del Ncd Cristiano Bonelli lancia la sua prospota: “a giorni lanceremo una raccolta firme tra tutti i genitori delle scuole del Municipio per arrivare a chiedere, con il supporto di centinaia di cittadini, ai nostri riferimenti  comunali di presentare atti di modifica sulla disposizione voluta dall’attuale amministrazione, che diminuisce la quantità delle merende e della colazione previste per i piccoli, costringendo il personale a dividere biscotti di 20g in due, per rispettare grammature “da fame”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: