Volley, Beffa dell’Aristofane in casa Nomentano


foto volley

Martedì 25 febbraio 2014 si è giocata presso la palestra della sede centrale del L.S. Nomentano la  prima partita del gruppo B, categoria Open Maschile, valida per la ventunesima edizione del Volley Scuola, tra la squadra di casa e il L.C. Aristofane. Quest’ultimo ha espugnato il campo di una pretendente per il passaggio agli ottavi di finale del torneo, vincendo per 2 set a 1 dopo 71 minuti di gioco. Mentre è stata una débâcle per la squadra allenata dal Prof. Paolo Musto che, dopo una sola partita giocata, rischia già l’eliminazione. All’inizio del primo set il Nomentano sbaglia molto in difesa, in attacco e a servizio, e l’Aristofane ne approfitta portandosi addirittura sul 12-3. Ma la squadra di casa si riprende subito macinando punti con parallele ed aces e pareggia sul 13-14. Fino alla fine del set è un testa a testa, dove entrambe le squadre lottano fino all’ultimo punto. Sul 23-23 la palla accompagnata dello schiacciatore Federico Albanesi e la schiacciata di Marcello Piacenti finita sulla zona libera regalano agli avversari la vittoria del primo set. All’inizio del secondo set la squadra di Musto parte in quarta e semina quella del Prof. Eugenio Tiglio di ben 6 punti. Finché sul 10-4, lo stesso allenatore dell’Aristofane chiede un time-out per rinvigorire i suoi ragazzi. E ci riesce, poiché questi recuperano il terreno perduto e si riportano in parità lottando punto su punto. Sul 22-22 il Nomentano si smarrisce. Gli viene fischiato un fallo di posizione, il centrale Filippo Signorile sbaglia una veloce servita da Pierluigi Ciasullo, e viene spiazzato con un attacco a sorpresa di Marco Giallonardo. Sconfitta anche nel secondo set per 23-25. Così Musto decide di sostituire Signorile e Ciasullo con Gabriele Palmieri e Daniele Sensi. L’inizio del terzo set è identico al secondo: squadra di casa in vantaggio fino ad essere raggiunto dagli avversari sul 10-9. Sull’11-12, il Nomentano si sveglia, e non sbaglia quasi più i fondamentali. Grazie agli aces di Riccardo Ceridonio, agli attacchi e ai muri di Piacenti e di Enrico Fioretti, vince il terzo set per 25-15. Solo nel terzo set la squadra di Musto ha giocato benissimo, sbagliando di meno e concludendo di più. Mentre pesano i 29 errori difensivi e offensivi tra il primo e il secondo set. Quanto all’Aristofane, la vittoria sarebbe potuta essere un vero exploit, se nel terzo set la squadra fosse scesa in campo meno gasata e più concentrata. La classifica del gruppo B vede temporaneamente l’Aristofane al comando con 2 punti, il Nomentano con 1 punto, e il detentore del titolo Pacinotti Archimede a 0 punti.

di Claudio Sabbatini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: