III Municipio, le Giornate dello Studente al Liceo Nomentano tra poesia e tinteggiatura delle aule


d127

Nei giorni 5, 6 e 7 febbraio al Liceo Nomentano si sono svolte le Giornate dello Studente secondo un calendario molto ricco e dettagliato proposto dagli studenti e approvato dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto.

Un modo diverso per permettere agli studenti di non vivere la scuola passivamente, ma di interagire con la comunità scolastica e  sociale.

Flavia Martini, rappresentante degli studenti nel Consiglio d’Istituto spiega che “Le Giornate dello Studente sono una bella esperienza formativa, offrono possibilità che al di fuori della scuola non sempre si hanno: abbiamo incontrato il  partigiano Mario Fiorentini nell’aula Falcone, rappresentanti di Greenpeace, esponenti dei Giovani per la Pace, il Comitato per la commemorazione del Giudice Amato e l’associazione Libera. Sono esperienze molto creative e molto istruttive che ti proiettano  nel mondo degli adulti: fai delle scelte, decidi se andare al cineforum  oppure ad ascoltare un novantaseienne partigiano, ti assumi la responsabilità di ciò che scegli di fare”.

Tantissime le attività possibili tra la sede centrale e la succursale organizzate dagli studenti con il supporto dei docenti: corsi di design, di lettura e scrittura giapponese, di disegno Manga, di disegno d’animazione, di fotografia, di computer, tornei di calcetto, di pallavolo e di basket.

I ragazzi di Radio Nomentano, che insieme a quelli dell’Orazio e dell’Aristofane  hanno creato  un gruppo e cercheranno di portare avanti un progetto musicale, hanno presentato un video sulla produzione e post produzione radiofonica.

Gabriele Canciani, rappresentante degli studenti nel Consiglio d’Istituto, conferma la positività dell’iniziativa  e segnala anche altre attività importanti attuate: l’incontro con una volontaria del carcere di Regina Coeli e  la presentazione del libro sulla scuola scritto dall’ex professoressa Prandi.

Gli studenti di quattro classi in sede centrale e una in succursale hanno scelto di tinteggiare le loro aule e la scuola ha fornito il materiale. Hanno indossato le tute usa e getta, hanno sfruttato la loro creatività per dipingere le pareti e poi hanno ripulito.

Per la professoressa Francesca Romana Palombi “Le Giornate per lo Studente sono un’occasione per dimostrare che i ragazzi hanno delle grandi capacità di fantasia e di creatività che, purtroppo, non sempre la scuola riesce ad evidenziare. Possono essere un momento di liberta’ di espressione”. A proposito della tinteggiatura delle aule la professoressa prosegue “sono stati bravissimi, gli ho detto di continuare il prossimo anno e di creare  qualcosa anche per il soffitto”.

Il Vicepreside Giuseppe Gallo spiega che “durante queste giornate si sono svolte anche attività di recupero, lezioni di rafforzamento didattico e  alcuni studenti sono andati al teatro con i professori. La scuola di musica Nova ha permesso un contatto con il territorio per l’offerta formativa della musica. Rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio hanno parlato di volontariato. Si è distinto in modo particolare il gruppo “Dead Poets Society”, ragazzi che hanno cercato di mettere  in evidenza il proprio io a confronto con quello degli altri, attraverso le arti,  le espressioni della poesia, della pittura, della musica e del cinema.”  A proposito dell’utilita’ delle Giornate dello Studente continua “è importante che i ragazzi non vengano lasciati soli e quindi abbiano, da parte del corpo docente e della dirigenza, un aiuto per comprenderli, perchè attraverso le interrogazioni passa il contenuto di una materia specifica, ma la personalità dei ragazzi passa attraverso il rapporto che si riesce a instaurare con i ragazzi. Le Giornate dovrebbero servire a fare in modo che la scuola abbia un rapporto e un contatto piu’ profondo con le esigenze attuali e moderne dei ragazzi”.

Per Stefano Canciani, Presidente del Consiglio d’Istituto, “le iniziative proposte dai ragazzi sono lodevoli, in particolare quelle del corso di poesia e tinteggiatura delle aule”.

L’8 febbraio un’assemblea in sede centrale ha concluso le attività.

 

DSC_0123  DSC_0132  DSC_0131

129

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: