Nuovo Salario, polemica sullo stato della scuola Comano


imageNon si placa la polemica politica sulla scuola Comano del Nuovo Salario. Alle preoccupazioni del consigliere di Roma Capitale Cozzoli, nella giornata di ieri il consigliere di Roma Capitale del Pd Marco Palumbo e l’assessore municipale Pierluigi Sernaglia avevano risposto dicendo che Cozzoli non “sapesse di cosa stava parlando”. Gli stessi avevano poi aggiunto che in seguito ad un sopralluogo nella struttura non erano state “riscontate nessuna delle criticità” descritte dal consigliere capitolino di opposizione e che anzi la scuola era stata derattizzata. A chiusura poi gli esponenti del Pd lanciavano una stoccata dichiarando che Cozzoli non era nuova a figuracce di questo genere. Forse questo ultimo passaggio deve aver indispettito il consigliere comunale che oggi torna sull’argomento con toni tutt’altro che pacati. “Spiace davvero, soprattutto da parte dell’amico e politico di lungo corso Marco Palumbo leggere considerazioni grossolane circa la denuncia lanciata dallo scrivente sullo stato della pulizia della Scuola Comano al Nuovo Salario”. Cozzoli continua: «ho ricevuto un gruppo di genitori residenti nel III Municipio che mi hanno consegnato una nota con Protocollo n. 117638 del 3 dicembre 2013 con cui il Dirigente dell’U.O.S.E.C.S. e la responsabile dell’Area Educativa Culturale Scolastica del Municipio trasmettono al Dipartimento I la verifica di monitoraggio effettuata dagli Uffici del III Municipio sulla scuola dell’Infanzia Comano. I due dirigenti concludono che ‘la scuola si presenta polverosa e sporca, soprattutto dietro i mobili, altrettanto sporchi sono i bordi e i davanzali bassi delle finestrè. Inoltre i banchi non sono spolverati a umido, i termosifoni sono sporchi, alcuni pavimenti sono non spazzati e non lavati e presentano residui di cibo. Inoltre nella struttura non sono presenti i fogli firma degli addetti alle pulizie (circostanza che integra un illecito amministrativo). Il bello è che il documento specifica che il controllo è stato avviato previa nota di un gruppo di genitori (prot. CD/110945 DEL 13/11/2013). Gli stessi genitori che sono venuti da me”. Dopo le spiegazioni stavolta è Cozzoli a sfottere i consiglieri del Pd “ora, mi pregerò di trasmettere questo documento ufficiale al mio amico Palumbo e alla stampa. Però, con l’affetto di sempre, vorrei rivolgere due consigli: a Palumbo suggerisco di pensarci due volte prima di dire di un collega di aula che è ‘avvezzo alle figuraccè perché, come diceva Oscar Wilde, lo stile è tutto. All’assessore Sernaglia suggerisco di cuore di evitare i sopralluoghi e compiere invece due sforzi: leggere le carte e ricevere i genitori, come faccio io. Sicuramente le scuole del municipio III ne trarranno giovamento”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: