III municipio, maggioranza compatta approva asilo nido a Settebagni e revoca concessione impianto sportivo Delle Vittorie


consiglio 3 ottobreUna maggioranza compatta e presente a ranghi completi ha approvato, nel consiglio odierno, due ordini del giorno e due mozioni. Il primo presentato dal Presidente del consiglio municipale Riccardo Corbucci e dal presidente della commissione lavori pubblici Fabio Dionisi chiedeva la costruzione di un asilo nido al posto della prevista scuola materna a Settebagni, nell’ambito del previsto intervento edilizio Inviolatella Salaria. Sull’atto, firmato in aula anche dai capigruppo del Pdl Bonelli e di Fdi Filini oltre che da tutta la maggioranza, c’è stato il voto unanime del consiglio.

Molto più delicata la vicenda del campo sportivo Delle Vittorie a Vigne Nuove. Sull’ordine del giorno, a firma dei presidenti della commissioni Patrimonio Anna Punzo e Politiche scolastiche, culturali e sportive Marzia Maccaroni, c’è stata una forte resistenza delle opposizioni. La richiesta della maggioranza era la revoca della concessione del campo sportivo all’Atletico Vescovio, avvenuta in piena campagna elettorale. “Una marchetta politica” secondo il consigliere Pd Angelo Massacci. Il M5S ha presentato un proprio emendamento per chiedere che fosse garantita la stagione sportiva in corso, facendo partire la revoca della concessione dal prossimo anno. Sulla questione la maggioranza, dopo un’iniziale chiusura, ha prima aperto alle richieste dell’opposizione parlando del “30 giugno 2014, quale data finale per la concessione” nei due interventi di Massacci e della Maccaroni. Ha poi presentato un emendamento con il quale si chiedeva al Comune di Roma la revoca della concessione “relativamente al rinnovo della stessa per il prossimo anno”. L’atto è stato quindi emendato in questo senso, anche grazie al voto del consigliere della Lista Civica Marchini Fabrizio Cascapera e l’astensione dei consiglieri del M5S Moretti e Proietti. Fuori dall’aula il capogruppo dei Fdi Francesco Fillini, contrario il capogruppo del Pdl Cristiano Bonelli, che hanno più volte richiesto il rinvio in commissione dell’atto, tacciando la maggioranza di voler punire politicamente l’Atletico Sportivo “con un atto di cattiveria politica”.

Il consiglio è poi proseguito con l’approvazione di due mozioni. La prima a firma del consigliere Francesco Filini sulla cultura e le biblioteche votata all’unanimità, la seconda presentata dal M5S sull’eliminazione dei Velo Ok. Su questo atto la maggioranza ha presentato un emendamento dopo aver affermato “l’utilità delle colonnine quali dissuasori di velocità” come detto dal capogruppo Cesare Lucidi di Sel. Moretti ha più volte spiegato come i VeloOK fossero a suo avviso “illegali secondo il codice della strada”. Alla fine il consigliere Fabio Dionisi ha spiegato come il progetto non sarà rifinanziato, ma che proprio perché sono già stati spesi troppo fondi, non ci saranno ulteriori spese per rimuovere le colonnine, al cui interno non è mai stato presente alcun autovelox. A difesa del progetto anche l’ex presidente del III municipio Cristiano Bonelli, che questo progetto pilota aveva fortemente voluto.

Il consiglio si è concluso con la richiesta della consigliera Pd Anna Punzo per un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia di oggi a Lampedusa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: