Nomadi, il centrodestra protesta in via dei Prati Fiscali. Belviso: “situazione di llegalità diffusa”


petrella baraccheMentre in consiglio municipale si discuteva di nomadi e prostituzione, una parte dei consiglieri del centrodestra manifestavano in strada in via dei Prati Fiscali, insieme con esponenti delle Istituzioni capitoline, regionali e del parlamento europeo. Alla manifestazione erano presenti i consiglieri del Pdl Bonelli, De Napoli, Petrella e Bartolomeo e il capogruppo di Fdi Filini. «L’iniziativa promossa oggi in via dei Prati Fiscali dai gruppi di opposizione del centrodestra del III Municipio ha accesso un faro su una situazione di grave disagio sociale e di illegalità in cui sono costretti a vivere i romani che negli ultimi tempi hanno visto una proliferazione di insediamenti abusivi in tutta la città». Lo comunica, in una nota, il capogruppo Pdl al consiglio comunale, Sveva Belviso. «C»è un urgente bisogno di un piano di intervento volto alla risoluzione di questo fenomeno, altrimenti la situazione potrebbe diventare esplosiva. Bisogna tornare alla legalità e dare un forte messaggio per il rispetto delle regole, come giustamente chiesto da Cristiano Bonelli« – conclude Belviso

«Oggi in via dei Prati Fiscali è stato organizzato dai gruppi di opposizione del centrodestra del III Municipio un sit-in di protesta per denunciare la situazione di degrado dovuta dagli insediamenti abusivi e chiedere subito un piano di ripristino della legalità». Lo comunica, in una nota, l’eurodeputato Pdl Roberta Angelilli. «Ho accolto l’invito e ho partecipato a questa iniziativa – dichiara Angelilli – che ha voluto mettere in luce la complessità del problema degli insediamenti e dimostrare quanto sia allarmante la situazione in tutta la città di Roma: c’è un urgente bisogno di un piano di intervento volto alla risoluzione di questo fenomeno, per ripristinare la legalità e dare un forte messaggio per il rispetto delle regole. Vale la pena ricordare che per quanto riguarda le politiche di riqualificazione urbana, la città di Roma potrà usufruire dei fondi della prossima programmazione comunitaria, che sarà operativa dal 1 gennaio 2014, utile anche per le politiche di intervento sociale», conclude Angelilli.

«Da alcune settimane, come riscontrato da numerose segnalazioni da parte dai cittadini, si sono insediati nuovi campi nomadi abusivi nel Municipio III, insediamenti che si aggiungono agli accampamenti già noti del parco delle Valli, delle stazioni di Fidene, Nuovo Salario, Nomentana, e ancora di Prati Fiscali e di piazza Minucciano. Oltre ad esprimere la più assoluta vicinanza e solidarietà ai residenti, che proprio in questi giorni per sensibilizzare le istituzioni municipali e capitoline hanno costruito una ‘baraccopoli tricolorè a piazzale Ionio, come Fratelli d’Italia e insieme al capogruppo municipale Francesco Filini chiediamo l’intervento urgente del sindaco Marino affinché si proceda con i necessari sgomberi e si ripristini legalità e sicurezza sul territorio». È quanto dichiara in una nota il capogruppo i di Fratelli d’Italia in Campidoglio, Fabrizio Ghera. «Il proliferare selvaggio di campi nomadi abusivi, che spuntano come funghi come del resto sta accadendo anche in altre zone, ad esempio in via Salviati, confermano quello che avevamo denunciato diversi mesi fa, ovvero che con il centrosinistra alla guida della città sarebbe tornata a Roma l’emergenza dei campi nomadi», conclude Ghera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: