Scuola, Bonelli-Filini: “vogliamo vederci chiaro”


scuola albertazzi

“Dopo aver appreso con un certo stupore che, nonostante avessero dichirato di essere al corrente da più di una settimana della presenza di topi all’interno della scuola dell’infanzia Albertazzi, il Presidente Marchionne e l’Assessore alla scuola hanno effettuato solo oggi un sopralluogo nello stabile di via Svevo, ovvero dopo la nostra denuncia, abbiamo deciso di presentare un’interrogazione urgente al Presidente e all’Assessore.” E’ quanto dichiarano in una nota i consiglieri del Municipio III Cristiano Bonelli e Francesco Filini, capigruppo di PdL e di Fratelli d’Italia. “Vogliamo vederci chiaro – affermano Bonelli e Filini – non capiamo perché la Giunta non si sia attivata immediatamente e perché abbia lasciato per giorni i bambini al rischio di contatto con escrementi e urine dei roditori, potenzialmente agenti di contagio di pericolose malattie come la leptospirosi. Nel frattempo continueremo a sollecitare gli uffici per far sì che la derattizzazione venga fatta subito e che la salute dei bambini sia messa al sicuro.”

L’articolo di venerdì 20 settembre

La segnalazione di topi nella scuola Albertazzi ha scatenato un botta  e risposta tra consiglieri di opposizione ed assessori in III Municipio.

I consiglieri Cristiano Bonelli e Francesco Filini, capigruppo di Pdl e Fratelli d’Italia in Municipio III,  dopo un sopralluogo alla scuola Albertazzi hanno spiegato “dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni circa la presenza di topi, abbiamo effettuato questa mattina un sopralluogo nella scuola dell’infanzia Albertazzi. Insieme al personale abbiamo riscontrato la presenza di numerose tracce di escrementi dei roditori, all’interno e all’esterno del plesso. Gli assessori alla scuola e all’ambiente della Giunta Marchionne – hanno proseguito Bonelli e Filini – hanno confermato di conoscere da tempo la situazione e, come se nulla fosse, dichiarano di aver mandato comunicazione ‘agli uffici competentì. Nel frattempo che i due baldi giovani esponenti della sinistra municipale, convinti di adempiere ligiamente al loro dovere di bravi amministratori avvisavano gli uffici preposti nella speranza che la burocrazia facesse il suo rapido corso, nessuno ha sentito il dovere di allertare i genitori, il corpo insegnanti, il personale e gli addetti alla refezione, esponendo al rischio di contatto con i pericolosi escrementi i bambini e tutti coloro che frequentano la struttura. Una grave negligenza, quella degli assessori Sernaglia e Le Donne, di cui dovranno rispondere in Consiglio Municipale e ai genitori della scuola dell’infanzia Albertazzi. Se temi delicati come quello della salute dei bambini – concludono Bonelli e Filini – vengono trattati con questa sufficienza ci dobbiamo preoccupare seriamente, a questo proposito ci stiamo attivando per sollecitare un intervento questo fine settimana”.

Non si fa attendere la replica di Pierluigi Sernaglia, assessore alle Politiche scolastiche e educative e di Gianna Le Donne, vicepresidente del Municipio RomaIII e assessore alle Politiche ambientali “Molto probabilmente si è fatta un po’ di confusione sulla scuola Albertazzi. La richiesta di intervento avanzataci dall’istituto ad inizio anno è stata per lo sfalcio dell’erba, che abbiamo sollecitato alle società che hanno in gestione il servizio di manutenzione del verde scolastico. A seconda se la scuola è comunale o statale le società sono diverse. Attualmente i ritardi avuti nell’ espletamento del servizio sono dovuti al fatto che i loro contratti sono scaduti. Nello specifico comunque, la società in questione, su nostra richiesta, ci ha inviato il calendario degli interventi previsti nelle scuole del nostro municipio. Vigileremo sul rispetto di tale calendario ed interverremo ove questo non venisse rispettato. Per quanto concerne la richiesta di derattizzazione, ne siamo venuti a conoscenza la scorsa settimana, su segnalazione dei componenti il Consiglio di Istituto ed immediatamente abbiamo mandato comunicazione agli uffici competenti. Contiamo che questo intervento avverrà in tempi brevi, scongiurando la chiusura della scuola. E’ piacevole constatare che il passaggio all’opposizione dei consiglieri Bonelli e Filini abbia suscitato in loro il desiderio, finalmente, di prendere atto delle condizioni nelle quali versano le scuole del nostro municipio, visto che a detta di molti, negli ultimi cinque anni è stato assai difficile incontrarli nelle sedi scolastiche di ogni tipo: asili, scuole per l’infanzia, nidi, primarie e secondarie. Per conto nostro possiamo  affermare che una settimana dopo il nostro insediamento abbiamo subito visitato gli asili, e alla riapertura dell’attività abbiamo iniziato il giro dei sopralluoghi, tuttora in corso, che contiamo di terminare entro l’anno. Una panoramica che non vedrà nessuna scuola o asilo escluso. L’auspicio è che anche i consiglieri Bonelli e Filini, rinvigoriti dal ruolo istituzionale che li vede oggi all’opposizione, non si  perdano d’animo e continuino in questo proposito. Il loro apporto non verrà certo sottovalutato”.

Dopo qualche ora,  Ignazio Cozzoli, consigliere comunale della lista civica CittadiniXRoma, chiude la querelle di giornata “leggo con preoccupazione quanto diffuso dai capigruppo Cristiano Bonelli e Francesco Filini, capigruppo di Pdl e Fratelli d’Italia in Municipio III, sulla grave situazione igienica che interessa la scuola d’infanzia Albertazzi. Se è vero – aggiunge – che Pierluigi Sernaglia, assessore alle Politiche scolastiche e educative e Gianna Le Donne, vicepresidente del Municipio Roma III, sono venuti a conoscenza dell’indecorosa situazione, solo la scorsa settimana, mi auguro che l’intervento di derattizzazione avvenga quanto prima. La sicurezza dei bambini dovrebbe essere messa al primo posto, non può essere delegata alle scartoffie che fanno la spola tra gli uffici del municipio. Speriamo che la maggioranza del Municipio III possa vigilare seriamente e con attenzione sui problemi dei cittadini, sollecitando gli uffici competenti ad intervenire in modo immediato per scongiurare la chiusura della scuola”, conclude Cozzoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: